Pasta di mandorle: come realizzarla e dove trovarla

0
536

La pasta di mandorle, nota anche come pasta reale, è una preparazione tipica siciliana e anche un ingrediente largamente usato nella pasticceria per preparare svariate tipologie di dolci, come per esempio le paste di mandorle. Scopriamo come realizzarla e dove trovarla.

Pasta di mandorle ricetta facile

La preparazione della pasta di mandorle è molto semplice e gli ingredienti che occorrono sono facili da reperire. Ecco la ricetta.

  • 250 gr farina di mandorle
  • 250 gr zucchero a velo
  • 1 cucchiaio miele
  • 1 fiala essenza di mandorla amara
  • 50 ml acqua

Disporre la farina di mandorle a fontana, aggiungere lo zucchero a velo setacciato e mescolare. Al centro aggiungere un cucchiaio di miele al centro la fialetta di essenza di mandorle amare, poi iniziare a lavorare con una mano e aggiungere l’acqua poco per volta.

Continuare a mescolare e una volta versata tutta l’acqua, poiché l’impasto sarà ancora sbriciolato, versarlo sulla spianatoia e iniziare a lavorarlo con entrambe le mani.

Stringere e accorpare gli ingredienti durante la lavorazione e nel giro di alcuni minuti si otterrà un impasto liscio e omogeneo, da utilizzare per realizzare torte, biscotti e altre leccornie.

Reperire la pasta di mandorla già pronta è facile, basta recarsi nei supermercati ben forniti oppure nei siti online che trattano prodotti siciliani.

Paste di mandorla siciliane ricetta originale

Le paste di mandorla sono dei biscottini realizzati con farina di mandorle, morbidi e squisiti, ma anche semplici da preparare. Questi gustosi dolcetti fanno parte della tradizione siciliana, e anche se nell’isola si trovano diverse varianti, la pasta di mandorla è la protagonista assoluta. Per le paste di mandorle ricetta è la seguente.

 

  • 150g di farina di mandorle
  • 100g di zucchero semolato
  • 1 albume di uovo medio
  • 3 o 4 gocce di essenza di mandorla, oppure un pizzico di vanillina

Preparazione

Iniziare mettendo la farina di mandorle in una ciotola capiente, unire lo zucchero semolato, mescolare con cura e versare l’albume. Per la preparazione di questi biscotti pasta di mandorle la ricetta prevede l’aggiunta di qualche goccia di essenza di mandorle oppure un pizzico di vanillina per aromatizzarli. In alternativa, si possono aggiungere delle scorzette di limone o arancia grattugiate.

Impastare gli ingredienti e lavorare l’impasto a mano fino a quando il panetto diventa omogeneo e ha una buona consistenza. A questo si può procedere alla preparazione dei dolcetti. Prendere nelle mani bagnate un po’ di impasto, formare delle palline del diametro di circa tre centimetri e cospargerle di zucchero a velo.

Disporre le paste di mandorla su carta forno e inserire nella parte centrale una mandorla o mezza ciliegia candita, premendo leggermente fino a creare delle piccole crepe. Riporre la placca nel frigorifero e lasciarla per 12-24 ore.

Ricordare che le paste di mandorla senza riposo non hanno la stessa consistenza, quindi bisogna attendere il tempo indicato. Trascorso il tempo di riposo, preriscaldare il forno a 160 gradi statico e infornare per circa 5 minuti. Dopodiché sfornare le paste, farle raffreddare e cospargere di zucchero a velo.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

9 + sei =