Pelé morto? Le sue condizioni di salute sarebbero peggiorate nelle ultime ore

0
485
Dalla pagina Facebook ufficiale di Pelè

Pelè morto: O’Rey secondo le ultime indiscrezioni provenienti dall’ospedale in cui è ricoverato starebbe morendo. Nonostante le rassicurazioni della figlia la situazione potrebbe essere preoccupante. Infatti, pare che il cancro sia progredito e l’ex calciatore non risponde più alle cure.

Ti consigliamo come approfondimento-Vaccino contro il cancro: avviata la fase di test sull’uomo

Pelè morto: gravi condizioni di salute

Dalla pagina Facebook ufficiale di Pelè

L’ex calciatore, O’Rey, Pelè è ricoverato all’ospedale Albert Einstein di San Paolo da oltre tre settimane. Al momento le condizioni sono in netto peggioramento. Nonostante le rassicurazioni della figlia e la speranza che non deve mancare mai, le preoccupazioni per la sua salute sono fortemente in aumento. Nelle scorse ore i medici che lo hanno in cura hanno parlato delle sue difficilissime condizioni. Il cancro è progredito, l’ex calciatore non risponde più alle cure. E ora dal Sudamerica giungono ulteriori notizie che confermano i gravi problemi di salute di Pelé. O’Rey sarebbe in una fase della malattia molto avanzata e il rischio che possa morire sembrerebbe elevato. Il personale sanitario dell’ospedale vorrebbe limitargli le sofferenze ma sembrerebbe invano. O’Rey starebbe ricevendo cure per le disfunzioni renali e cardiache. L’evoluzione del suo quadro clinico è davvero negativa.

Ti consigliamo come approfondimento-Siniša Mihajlović è morto: arriva il comunicato della famiglia

Pelè morto? terapia intensiva

Dalla pagina Facebook ufficiale di Pelè

Pelé è stato ricoverato alla fine di novembre. Il cancro al colon da allora è progredito. O’Rey, come detto, sta ricevendo cure per le disfunzioni renali e cardiache. L’evoluzione del suo quadro clinico è davvero negativa. Le speranze diminuiscono ogni ora. Considerato il quadro clinico che pare compromesso. I suoi familiari, secondo quanto riferisce Infobae si sarebbe recati in ospedale per stare vicini al padre in un momento così delicato. Infatti, nelle ultime ore le condizioni di salute sembrerebbero peggiorate e quindi si teme il peggio. Sempre secondo quanto scrive il quotidiano argentino l’ex calciatore sarebbe in terapia intensiva e in isolamento. La moglie, Marcia Aoki e due dei loro figli sono lì con lui. Gli altri sui figli, quelli che non vivono in Brasile, starebbero tornando in patria per stargli accanto. Tutti vogliono trascorrere questi momenti con lui. Pelé non riuscirebbe nemmeno più a parlare.

Ti consigliamo come approfondimento-Greta Beccaglia: tifoso condannato a un anno e 6 mesi. La Beccaglia: “Una vittoria per tutte le donne!”

Pelè morto: la carriera di “O’ Rey”

italia rivalità calcio coppe italiane, super league calcio, scudetto inter assembramentiIl suo cuore è forte e risponde ancora. I medici dell’ospedale paulista stanno cercando di limitargli le sofferenze. Pelé è stato uno dei calciatori più forti di sempre, ha segnato più di un’era. E quello che ha fatto ha ispirato tutti gli altri campionissimi del calcio. Lui è l’unico ad aver vinto tre volte i Mondiali di calcio, un record clamoroso (vinti nel 1958, 1962, 1970). Ha avuto una carriera lunghissima, ha segnato oltre 1000 gol, non ha mai voluto fare l’allenatore, ed è diventato un simbolo riconosciuto del calcio in ogni angolo del pianeta. Negli ultimi anni ha avuto diversi problemi di salute, il calvario iniziato tempo fa. Gli ultimi quindici mesi sono stati molto complicati. Ora c’è davvero tanta paura per le sue condizioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

1 × cinque =