Perugia, si laurea con le doglie e poi si reca in ospedale per partorire: è nata Vittoria

0
876
Perugia laurea con doglie
Ph presa dalle immagini di Benedetta Santoro

Perugia laurea con doglie – I fatti son avvenuti un paio di giorni fa, quando una 24enne, Benedetta Santoro, si è recata a Perugia per discutere la tesi di laurea in Servizi Sociali. All’arrivo in facoltà sono iniziate le contrazioni.
Subito dopo la discussione e la proclamazione a dottoressa, la ragazza, accompagnata dal compagno Davide Ceccherini, è dovuta correre in ospedale. Qui ha dato alla luce la sua bambina: Vittoria.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, tenta di rubare le offerte nella Basilica dell’Annunziata: colto sul fatto aggredisce il custode

Perugia laurea con doglie: la storia

Perugia laurea con doglieCome è stato anticipato, questa storia a lieto fine è avvenuta un paio di giorni fa. Per la precisione martedì 15 novembre. Benedetta Santoro, una 24enne di Pieve Santo Stefano (un piccolo comune in provincia di Arezzo) all’ultimo mese di gravidanza, si è dovuta recare all’Università di Perugia per discutere la propria tesi di laurea in Servizi Sociali.
All’arrivo in facoltà sono iniziate le contrazioni.
La commissione d’esame non appena è venuta a conoscenza della situazione ha modificato la scaletta. Infatti ha dato precedenza alla candidata che nel giro di qualche ora sarebbe diventata mamma. Discussa la tesi e proclamata dottoressa, Benedetta è dovuta correre subito in ospedale.

Ti consigliamo come approfondimento – Jeffrey Dahmer, nasce una spaventosa challenge su TikTok dopo l’uscita della serie tv

Perugia laurea con doglie: la nascita di Vittoria

La ragazza, quindi, non appena proclamata dottoressa non ha potuto far altro che correre al nosocomio di Città di Castello. Nel giro di qualche ora, come racconta La Nazione, la 24enne ha dato alla luce sua figlia: la piccola Vittoria.
La neomamma, sia durante la laurea che durante la corsa in auto in ospedale, è stata affiancata dal compagno e neopapà Davide Ceccherini.

Ti consigliamo come approfondimento –Viterbo, ragazza di 14 anni frustata dai genitori per punizione: “Se non ti metti il velo ti spezziamo le ossa”

Perugia laurea con doglie: il saluto della comunità di Pieve Santo Stefano

La storia di Benedetta Santoro è stata accolta con enorme gioia dalla piccola comunità di Pieve Santo Stefano. Dalle parole del primo cittadino, Claudio Marcelli, infatti, traspare l’euforia di tutta la cittadinanza:
Benvenuta Vittoria e abbiamo ora una nuova concittadina che a suo modo ha fatto storia. Una singolare coincidenza di eventi che ha portato l’undicesimo bimbo nato nel corso del 2022. Quando una nuova vita viene alla luce è motivo di gioia e sempre un segnale di speranza. Tanti auguri di cuore”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + sei =