Ragazzo pestato per aver difeso ragazza dall’aggressione del fidanzato

0
465
Picchiato per aver difeso ragazza
Fonte: profilo instagram di Francesco

Picchiato per aver difeso ragazza dal suo fidanzato a Milano. Francesco intorno alle 20 di ieri è stato pestato per aver difeso una ragazza mentre veniva aggredita dal proprio fidanzato. Tra i passanti nessuno ha mosso un dito per la donna.

Ti consigliamo come approfondimento- Mattarella: violenza sulle donne è barbarie sociale ma Meloni difende Gianbruno

Picchiato per aver difeso ragazza dal suo fidanzato violento: La gente in strada fa finta di niente.

Ragazzo pestato, Picchiato per aver difeso ragazzaPicchiato per aver difeso ragazza. Francesco è stato pestato per aver difeso una ragazza aggredita dal proprio fidanzato ieri sera a Milano. Francesco rientrava da lavoro quando ha visto  il fidanzato sferrare un pugno alla ragazza e i passanti far finta di niente. Francesco interviene allontanando l’aggressore e chiamando la polizia. L’aggressore avrebbe aggredito verbalmente Francesco minacciandolo di farlo pestare dai suoi amici. “Quella è la mia donna e posso fare quello che voglio”. Intanto la ragazza si lascia andare ad una dichiarazione da pelle d’oca. “Capisci che adesso il mio ragazzo va nei casini per colpa tua?”. Nonostante le si potesse leggere la paura in volto sembrava completamente plagiata. Francesco racconta di aver provato a spiegarle che quanto successo in realtà era grave. Poco prima dell’arrivo della polizia sono arrivati gli amici dell’aggressore che hanno picchiato il povero Francesco.

Ti consigliamo come approfondimento- Napoli, installato al polso di una donna il primo smartwatch antiviolenza

Le conseguenze del pestaggio

aggressione ospedale pozzuoli, Picchiato per aver difeso ragazzaDopo essere stato pestato Francesco ha riportato un trauma cranico, la frattura del naso e una costola inclinata. Tramite social il giovan esprime tutto il suo disappunto per l’avvenimento. “Questo è il nostro paese, questo è il mondo in cui vivo. Dove chi è indifferente vince e chi cerca di fare qualcosa viene distrutto”. Nonostante tutto la speranza di Francesco resiste. “Spero che le persone capiscano quanto è importante non distogliere lo sguardo da tali atteggiamenti”. Il giovane fa sapere che non è la prima volta che assiste a questo genere di comportamenti è che ha sempre cercato di intervenire per fermare le violenze.