Picentia Short Film Festival: la Bocconi studia il festival campano

0
370
Picentia Short Film Festival
Picentia Short Film Festival

Il Picentia Short Film Festival, la kermesse di cortometraggi di Montecorvino Rovella (SA), è divenuta oggetto di studio della Bocconi di Milano. Federica Buccheri dell’Università Commerciale “Luigi Bocconi” di Milano ha stilato una relazione internazionale, in lingua inglese, dal titolo “Film Festival in contemporary Italy: an investigation into their nature, roles and purposes”. Nonostante il periodo delicato che sta attraversando l’Italia, le attività del Picentia Short Film Festival vanno avanti. Il bando per la partecipazione al concorso si concluderà il 12 luglio 2020. Inoltre è stata lanciata l’iniziativa rinominata #IlCortoACasa. Ogni domenica sera, dalle ore 21, vengono scelti e trasmessi quattro film. Sono trasmessi in streaming sulla pagina Facebook e in diretta televisiva sui canali di Radio Musica Television.

Festival del corto campano: l’analisi della dott.ssa Buccheri

Picentia Short Film FestivalFederica Buccheri ha analizzato il festival del corto campano da varie prospettive. Partecipazione dei media e del pubblico, organizzazione, finalità e ruoli. Anche da un punto di vista economico e manageriale. “Ho voluto realizzare un lavoro che potesse essere prima di tutto utile agli operatori del settore dichiara l’autrice. La ricerca di Buccheri fornisce un’interpretazione dei dati votata al progressivo miglioramento professionale. Viene presa sotto esame anche la realtà nazionale contemporanea. Uno studio, dunque, dedicato a tutti coloro che sono interessati al mondo degli eventi cinematografici. 

Ti consigliamo come approfondimento – Picentia Short Film Festival: arriva il progetto #IoCortoACasa 

Un’occasione per operatori e organizzatori

“Diventare parte di questo progetto di ricerca è stata una grande occasione. Ci

Picentia Short Film Festival
Dalla pagina facebook di Picentia Short Film Festival

consente di affermare il nostro ruolo a livello nazionale e internazionale. Siamo parte di un settore molto fragile. Ma, nonostante tutto, non smettiamo mai di migliorarci personalmente e professionalmente. Da operatori, ci è stato e ci sarà molto d’aiuto il quadro analitico dei risultati che ne è emerso. Per noi quella offertaci dalla dott.ssa Buccheri è stata una grande opportunità.” Sono le parole della direzione artistica composta da Luca Capacchione, Erica De Lisio e Antonio Palo. 

Sul sito www.researchgate.net è possibile visionare lo studio completo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

otto + otto =