Caso Pipitone, Piera Maggio diffida Quarto Grado: “Frasi offensive”

0
173
Piera Maggio Quarto Grado

Piera Maggio Quarto Grado: arriva la diffida nei confronti della trasmissione di Gianluigi Nuzzi. L’annuncio arriva attraverso i canali social della mamma di Denise Pipitone (la bambina scomparsa a Mazara del Vallo 17 anni fa). Non si è fatta attendere la risposta del giornalista, Carmelo Abbate. Il giornalista al centro della polemica ha difeso il suo intervento sul suo profilo Twitter. 

Ti consigliamo come approfondimento – Denise Pipitone choc, ex PM Angioni: “L’ho trovata. Ha anche una figlia”

Piera Maggio Quarto Grado: arriva la diffida

Denise Pipitone ira Piera Maggio, Piera Maggio Quarto GradoGià alcuni giorni fa, Piera Maggio aveva esternato sui propri social la sua rabbia nei confronti del programma di Rete 4, pubblicando quanto aveva scritto al conduttore e definendo quanto accaduto durante la trasmissione come ‘vergognoso’. Oggi, a due giorni di distanza, la mamma di Denise Pipitone ha deciso di intervenire di nuovo e lo fa attraverso una diffida a Quarto Grado.

L’annuncio è avvenuto tramite i propri canali social dove è possibile leggere quanto segue:
Si diffida il programma Quarto Grado a non trattare più il caso di mia figlia, né a citare il mio nome o quello di mia figlia a causa delle continue, reiterate frasi offensive nei miei confronti affermate con veemenza inopportuna, senza contegno, da parte di Carmelo Abbate e senza nessuna presa di distanza da parte di Nuzzi, dimostrando al contrario, un plateale atteggiamento di parte e non certamente garantista. Ci si riserva di querelare il programma e gli autori che consentono questo scempio delle vittime di un reato”.

Ti consigliamo come approfondimento – Caso Pipitone, l’ira di Piera Maggio contro Quarto Grado: “Vergognoso”

Abbate si difende: “Ho riportato quanto scritto in sentenza”

angioni Denise Pipitone trovata, Piera Maggio Quarto Grado
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Piera Maggio

Alle accuse di Piera Maggio, quindi, risponde il giornalista Carmelo Abbate. Quest’ultimo, ricordiamo, è stato il principale accusato dalla madre della piccola Denise. Quest’ultimo lo fa tramite un tweet:
Mi sfugge il passaggio dove avrei definito ‘frivola’ la signora Piera Maggio mi sfugge dove avrei ‘denigrato’, ‘giudicato’ o pronunciato qualsiasi tipo di offesa all’indirizzo della signora Piera Maggio. Ho riportato quanto scritto in sentenza”.  

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

nove + 15 =