Addio Piero Sonaglia, storico assistente di studio di Maria De Filippi: “Punto di riferimento”

0
942
piero sonaglia morto

Piero Sonaglia morto: a dare il triste annuncio è Roberto Cenci, regista e autore televisivo. Lo ha scritto sui suoi account social con una semplice scritta: “Per sempre con noi. Ciao Piero”. La sua mancanza si percepisce già, specialmente chi ha vissuto e lavorato a stretto contatto con lui per anni.

Ti consigliamo come approfondimento – Litigio in viaggio di nozze: sposa tenta suicidio. Salvata in tempo dalla Polizia

Piero Sonaglia morto: il dolore della TV

piero sonaglia morto
Fonte: @amiciufficiale su Instagram

“Fa davvero malissimo. La tua voce, il tuo volto, il tuo sguardo attento, il tuo modo di esserci, la capacità di ascoltare. Sempre teso a cercare di fare la cosa giusta. Ho iniziato con te. Ho vissuto il mio lavoro sempre con te, con il tuo sorriso e le tue spalle forti, pronto a portare la tua squadra e me per prima, sempre sani e salvi in porto. Nel modo giusto, per tutti. E ogni volta che sarò in studio non smetterò di cercare il tuo sguardo nella certezza che ti troverò, che mi capirai in un secondo come sempre, nella certezza che alzerai il pollice per dirmi che va tutto bene. Ti ho voluto bene, ti voglio bene e te ne vorrò sempre.”

Questo il messaggio pieno di affetto e dolore implacabile firmato Maria De Filippi. Lei che ha sempre potuto contare su di lui durante le sue trasmissioni. ‘Tu sì que vales‘, ‘C’è Posta per Te‘, ‘Amici‘ e ‘Uomini e Donne‘ hanno avuto la sua firma come aiuto fondamentale per la regia, nel suo ruolo di assistente. “Un punto di riferimento per tutti i reparti“, lo aveva definito la grande conduttrice in un’intervista nel 2019. “Comunica costantemente, attraverso delle cuffie, con la regia e coordina ciò che accade in puntata. È una figura unica all’interno del team.”

Ti consigliamo come approfondimento – Camorra, ancora minacce a don Patriciello. Trovato un cartello minatorio: “Bla bla bla per adesso”

Piero Sonaglia morto: l’esordio a ‘La Corrida’

piero sonaglia morto
Fonte: dall’account Instagram ufficiale di Gerry Scotti

Poco più che ventenne, Piero ha iniziato la sua carriera nel mondo della televisione. Il suo esordio è firmato ‘La Corrida – Dilettanti allo sbaraglio‘. Uno storico programma italiano, padre di tutti i moderni talent show, ricco di risate e personaggi pronti a offrire spettacoli unici. Canti, balli e piccole recite giudicate dal pubblico in studio, come se fosse una vera e tradizionale festa di paese. Condotto, oltre che da tanti altri grandissimi nomi della TV, da Gerry Scotti. Anche lui si è detto affranto dalla sua scomparsa. Scrive sul suo account Instagram: “A Tu sì que vales non potrò più chiamare Pierooooo! perché Piero non c’è più. Perdiamo il più bravo di tutti, un professionista cortese sempre con il sorriso sulle labbra.

Ti consigliamo come approfondimento – Roma, 16enne si rifiuta di fare sesso: 32enne tenta di buttarla dal balcone

Piero Sonaglia: la causa della morte

sara bosco processo ragazza morta pompei, tasmania incidente bambiniPiero Sonaglia è stato un fedele lavoratore e un uomo di cuore perennemente nascosto dietro le quinte, eppure ha avuto – e ha tutt’ora – molti fan dietro gli schermi. Nonostante ciò non si conoscono le cause del suo decesso. Verrebbe da pensare a un possibile caso di Covid-19, malattie degenerative o tumori, ma nulla è stato ancora confermato. Un silenzio generale si è innalzato come la sua anima verso il cielo, in un momento commemorativo spezzato solo dai singhiozzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − undici =