Pillon dice che la scienza non è per donne: “Più propense all’accudimento”

0
181
Pillon donne scienza,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Simone Pillon

Pillon donne scienza, tre parole che si scatenano sui social. Secondo un post del Senatore leghista Pillon infatti le donne sarebbero per natura portate all’accudimento. La scienza non è un campo che in cui sono competenti “per natura” afferma. Il tutto per rispondere all’iniziativa dell’Università di bari volta a diminuire il gender gap. Alcuni atenei infatti a Bari sono frequentati da meno del 30% di donne. Si tratta prevalentemente di quelli scientifici. Per incentivarne gli studi quindi l’Università ha deciso di riconoscere uno sconto alle donne. Questo sarebbe il motivo scatenante il post del Senatore.

Ti consigliamo come approfondimento – Fedez deride la Rai e invia mail con tre pagliacci: “Insulto alle istituzioni”

Pillon donne scienza: il post del Senatore leghista contro l’Università di Bari

ddl zan pillon littizzetto, pillon donne scienza,
Senatore Pillon, dal suo profilo Facebook ufficiale

Pillon non è nuovo a notizie del genere. Non è la prima volta infatti che le sue affermazioni fanno discutere i più. Anche in questo caso infatti ha voluto esprimersi sui social. Il suo post mina l’iniziativa dell’Università di Bari per ridurre il gender gap. Davanti alla riduzione delle tasse per le donne tuona il Senatore leghista. “L’università di Bari spinge per far iscrivere ragazze a corsi di laurea tipicamente frequentati in prevalenza dai ragazzi”. Afferma riferendosi al fatto che la carenza di iscritte, per cui è previsto lo sconto, riguarda materie scientifiche. “È naturale che i maschi siano più appassionati a discipline tecniche, tipo ingegneria mineraria per esempio mentre le femmine”… continua il Senatore: “abbiano una maggiore propensione per materie legate all’accudimento, come per esempio ostetricia”.

Ti consigliamo come approfondimento – DDL Zan, lite furibonda tra Littizzetto e Pillon: “Meriteresti la querela!”

Pillon donne scienza: l’iniziativa dell’Università e la frecciata di Pillon al DDL ZAN

scuole superiori campania, pillon donne scienza,Tra le tante accuse poste dal Senatore nel suo post vi è anche quella diretta alla tassazione. Ovvero lo sconto fatto dall’Università di Bari nei confronti delle donne. “Imporre ai maschi di pagare più delle femmine per orientare la libera scelta di un percorso universitario”. Afferma il Senatore della Lega Pillon. Stando però a ciò che sostiene l’Università nessuno andrebbe a pagare di più. Soltanto per chi si iscriverà a corsi con una presenza femminile inferiore al 30% avrà diritto allo sconto. Un’iniziativa volta a equilibrare dei dati che vedono solo il 16% delle donne studiare materie scientifiche. In conclusione poi, dopo aver attaccato l’Università di Bari, trova spazio anche per l’On. Zan. “Già Manzoni insegnava che più le regole sono idiote, più è facile aggirarle”. Afferma sostenendo che grazie al DDL Zan basterebbe fingersi donna all’atto dell’iscrizione per ottenere lo sconto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciannove + diciannove =