Poliamore: chi non si accontenta gode. Ma sarà davvero così?

0
329
poliamore

Si dice che l’essere umano sia per natura poligamo e che la monogamia sia solo un costrutto culturale volto a dare valore a quello che è il concetto di famiglia e d’intimità. Il poliamore è un fenomeno in ascesa. Si tratta della possibilità di intrecciare più relazioni intime allo stesso tempo, col pieno consenso di tutti i partner coinvolti. Da non confondere con l’adulterio: è a tutti gli effetti una relazione sentimentale, con implicazioni di natura sessuale, liberamente espressa alla luce del sole. Potremmo definirlo una nuova frontiera dell’amore.

Ti consigliamo come approfondimento – Sex diet, la dieta più piccante ideata da Kerry McCloskey

Poliamore, un fenomeno che incuriosisce molti

poliamoreIl concetto del poliamore è semplice. A spiegarlo è stata l’attrice e scrittrice Florence Rivières Elle.com. Lo descrive come la capacità di provare sentimenti d’amore per più persone allo stesso tempo, con comprensione, empatia e gentilezza.

Florence, che è poliamorosa, ha dichiarato che vivere questi sentimenti non è una scelta. “Mi ci è voluto molto tempo per scardinare i modelli che la società mi ha instillato. Possessività e diritto all’altro nella coppia sono nozioni che non hanno mai avuto senso per me. Quando ho incontrato altri poliamorosi ho scoperto che non sono sola ma, soprattutto, che non sono anormale”. Come Florence ce ne sono tantissimi altri che vivono più relazioni sentimentali senza dare esclusività a un unico partner.

Come nelle coppie monogame, inoltre, la gelosia è molto presente nelle relazioni poliamorose. In questo caso bisogna imparare a gestire le proprie emozioni: niente competizioni e molto impegno per “disinnescare” eventuali scoppi di gelosia.

Ti consigliamo come approfondimento – Eros: dieci cose (che non sapevi) rivelate dalla scienza

Come funziona un rapporto poliamoroso?

poliamoreIn un rapporto poliamoroso, dunque, si possono avere più partner e intrecciare più rapporti amorosi. Sorgono però spontanei dei dubbi: una relazione è più importante di un’altra? A chi si dedicano più attenzioni? Domande lecite a cui seguono opinioni contrastanti anche tra i diretti interessati. C’è chi afferma che esiste una relazione primaria, intorno alla quale possono ruotare relazioni secondarie. Altri sono ben saldi al pensiero di anarchia amorosa, ovvero non attribuiscono priorità alle proprie relazioni.

Gestire più rapporti, tra l’altro, potrebbe sembrarci difficile, ma è una scelta di ogni gruppo poliamoroso organizzare il funzionamento del rapporto. Alcuni interagiscono tra loro. Altri invece preferiscono, nonostante la conoscenza l’uno dell’altro, concedersi una piccola esclusiva.

Ti consigliamo come approfondimento – Alex Schiller: “I napoletani lo fanno meglio”

Poliamore e gravidanza: uno strano caso dalla Florida

sex dietDalla Florida arriva un caso che ha incuriosito il web. La ventenne Tory, che ha intrecciato una relazione poliamorosa con quattro uomini, ha scoperto di essere incinta. Travis, Ethan, Christopher e Marc sanno l’uno dell’altro e saranno quattro splendidi papà.

La futura mamma, da sempre consapevole del suo essere, ha scelto come padre biologico Chris. Ciò non toglie però che anche gli altri avranno lo stesso ruolo e dovranno dividersi i compiti.

Che sia il modo più pratico per smezzare le incombenze di pannolini e notti in bianco?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here