Pomigliano d’Arco, incidente sul lavoro: muore operaio di 34 anni

0
117
covid, strage funivia eitan, pomigliano d'arco operaio morto

Pomigliano d’Arco operaio morto – Tragico incidente avvenuto in una ditta alle pendici del Vesuvio sabato 4 settembre. Un operaio trentaquattrenne è morto sul luogo di lavoro travolto da un braccio meccanico all’interno di una ditta che si occupa di manutenzione di mezzi pesanti. In base alla ricostruzione dei Carabinieri la vittima stava lavorando alla manutenzione di un mezzo.

Ti consigliamo questo approfondimento – Sparatoria in pieno centro: sono 7 le persone ferite, 2 in gravi condizioni

Pomigliano d’Arco operaio morto: il tragico incidente

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio mortoSecondo le ricostruzioni, la vittima, Francesco Martino di 34 anni, originario di Mugnano di Napoli, stava lavorando alla riparazione di un mezzo per il trasporto di container quando è stato travolto da un braccio meccanico. Sul posto sono intervenuti subito i medici e i paramedici del 118. Nonostante la tempestività dei soccorsi però, il giovane operaio è morto sul colpo. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri del nucleo investigativo del gruppo di Castello di Cisterna. Il corpo senza vita del giovane operaio è stato trasferito all’istituto di medicina legale per lo svolgimento dell’autopsia. Sul tragico incidente è stata aperta un’inchiesta per chiarire la dinamica dell’incidente.

Il segretario generale della Fillea-Cgil di Napoli, Giovanni Passaro scrive sul suo profilo Facebook: “…Certo è che gli omicidi nei luoghi di lavoro, “perché di questo si tratta” non trovano adeguate risposte da parte degli organi preposti al controllo. Basta chiacchiere: bisogna introdurre il reato di omicidio colposo. Bisogna punire in modo esemplare chi nell’organizzazione del lavoro è imprudente e poco attento alla vita e alla salute dei lavoratori.”

Ti consigliamo questo approfondimento – Incendio devastante a Torino stamattina, cause ignote: evacuata la zona

Pomigliano d’Arco operaio morto: le vittime sul posto di lavoro in Italia

coronavirus vittime, pomigliano d'arco operaio mortoSecondo i dati Inail in Italia si contano 677 vittime sul luogo di lavoro fino al mese di luglio 2021. Dai dati si è rilevato un aumento di decessi nel Sud, al Centro e al Nor-Est Italia. Sempre secondo i dati Inail invece, le denunce di infortuni sul luogo di lavoro sono aumentati dell’8,3% entro fine luglio rispetto i primi 7 mesi dello scorso anno.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno + cinque =