Pomigliano, uomo assalito a sassate da baby gang sotto casa al Parco degli Amici

0
66
Pomigliano e baby gang

POMIGLIANO D’ARCO – Il fenomeno della microcriminalità ai danni dei cittadini di Pomigliano d’Arco messi in atto da bande di baby gang non sembra volersi affievolire. Dopo la chiusura della fermata della Vesuviana “Parco Piemonte” dovuta ad atti vandalici e intimidatori, ora le famiglie del Parco degli Amici, adiacente alla stessa fermata, sembra assediato dalla stessa baby gang.

Ti consigliamo come approfondimento – Pomigliano, chiude la stazione di Parco Piemonte: troppi atti vandalici e reati

Pomigliano e baby gang: aggressione al Parco Amici

Pomigliano e baby gangIeri, intorno alle ore 18:30 del pomeriggio, un uomo di rientro alla propria abitazione è stato seguito, insultato e infine aggredito attraverso il lancio di sassi, da 4 o 5 ragazzini di età compresa tra i 13 e i 15 anni, proprio sotto il portone del proprio palazzo. Per fortuna l’uomo è riuscito a infilarsi nell’androne senza riportare danni, ma dalle foto che vi abbiamo allegato, a giudicare dalla dimensione delle pietre (di cui una di circa 10 cm) sarebbe potuta andare molto peggio. Gli stessi ragazzini, raccontano i condomini, avrebbero anche tanto di forzare un garage. Quello di ieri però, non è l’unico atto di violenza avvenuto, sono giorni ormai che le oltre 150 famiglie del comprensorio sopportano tali soprusi. Allertate le Forze dell’Ordine, ieri una volante della Polizia ha presidiato la zona.

Ti consigliamo come approfondimento – Pomigliano Calcio, lettera dei tifosi alla nostra redazione: “Ridateci lo Stadio Gobbato”

Pomigliano e baby gang: le parole dell’uomo aggredito

Raggiunto dai nostri microfoni, l’uomo, intorno ai 45 anni, ci ha raccontato l’esperienza terribile che ha vissuto e si è detto preoccupato per il resto dei condomini: “A me è andata bene, ma non oso immaginare cosa sarebbe potuto accadere se al mio posto ci fosse stata una donna, un bambino oppure una persona anziana. Da giorni ormai, qui nella zona viviamo attimi di tensione. Non è certamente il primo caso qui al Parco degli Amici e trovo insopportabile non potersi sentire al sicuro in casa propria”.

Ti consigliamo come approfondimento – Pomigliano, furto nella scuola Don Milani. Arrestati i ladri: hanno 13 e 14 anni

L’invito dell’amministratore

pomigliano e baby gang
Ph dalla pagina ufficiale Facebook della Polizia di Stato

Vi riportiamo anche l’avviso lanciato dall’amministratore del condominio: “Viste le varie segnalazioni ricevute per il susseguirsi di atti vandalici avvenuti nelle aree comuni del condominio, preme comunicarvi di prestare attenzione a ragazzi sospetti che si aggirano all’interno del parco. Tali atti sono stati, da me più volte segnalati alle autorità di pubblica sicurezza, ed a tal proposito vi chiedo di segnalare alle forze di polizia, ove mai si verificasse, la presenza di questi soggetti e denunciare alle stesse, eventuali reati, dando modo di rafforzare i controlli in zona. Questo nella speranza che le condizioni di vivibilità migliorino”.

Ci auguriamo che tale situazione possa essere risolta al più presto, che la zona venga presidiata dalle autorità competenti perché anche noi riteniamo inaccettabile che le persone non debbano sentirsi sicure nel luogo in cui vivono!

Il nostro giornale è vicino a tutte le famiglie del Parco degli Amici e a tutti i cittadini di Pomigliano che sono stati oggetto di tali atti di violenza, seguiranno eventuali aggiornamenti!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + dieci =