Poste italiane: in arrivo 7500 assunzioni entro il 2019

0
599
Poste

Eppur si muove! Grazie alle nuove riforme, che a breve entreranno in vigore, sembra essere ripartita l’occupazione italiana. Prima a trarne beneficio sarà Poste Italiane, che conta di assumere 7500 persone entro il 2019 (leggi anche Concorso pubblico Eav, in arrivo 350 assunzioni non solo per laureati).

Poste italiane, il sottosegretario al lavoro Durigon: “Grande risultato!”

PosteIl sottosegretario al lavoro Claudio Durigon ha comunicato tutti i dettagli pochi giorni fa: «Poste Italiane entro l’anno 2019 assumerà 7.500 persone. Un grande risultato reso possibile grazie alla riforma della Legge Fornero e ai cospicui investimenti previsti nella prossima legge di bilancio. Da una parte infatti con la riforma delle pensioni libereremo nuovi posti di lavoro per i nostri giovani e dall’altra lavoriamo attivamente per incentivare le assunzioni. Non a caso infatti Poste sarà in grado di anticipare al 2019 il numero di assunti inizialmente previsto per il 2020 in seguito all’accordo dello scorso 13 giugno con i sindacati».

Leggi anche Regione Campania: previste 10.000 assunzioni nei prossimi 2 anni

Poste italiane, come candidarsi

Per candidarsi, gli interessati dovranno registrarsi sul sito di Poste italiane nella sezione Poste“lavora con noi”. A questo punto si dovrà caricare il form predisposto e il proprio curriculum. Successivamente ci si potrà candidare alla posizione preferita cliccando su “candidati”.

L’iter di selezione si aprirà con una telefonata da parte delle Risorse Umane di SDA Express Courier. Seguirà la convocazione presso una sede dell’Azienda dove i candidati verranno sottoposti a un test di ragionamento logico. In caso di esito positivo, avrà luogo un colloquio individuale.

Altre opportunità all’orizzonte…

Il Ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, annuncia che sono in arrivo  nuove assunzioni previste per i dipendenti statali. Il piano di assunzioni inizierà il prossimo anno tramite nuovi concorsi con regole diverse che il ministero metterà a punto.

Ovviamente Informa Press vi terrà aggiornati appena saranno disponibili i bandi dei nuovi concorsi. Continuate a seguirci per rimanere sempre informati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here