Pregliasco sui vaccini Covid-19: “L’immunità di gregge non si raggiungerà”

0
616
pregliasco immunità gregge,
Dalla pagina Facebook ufficiale di Fabrizio Pregliasco

Pregliasco immunità gregge, il virologo parla apertamente della situazione vaccinale. Non sono parole confortanti quelle del direttore Sanitario dell’Istituto Galeazzi di Milano. “L’immunità di gregge non si raggiungerà” afferma per poi continuare: “Ma non è un fallimento”. Il virologo sostiene infatti che tutto ciò sia normale e non solo per il Covid-19. In generale riguarda infatti tutti i rami de “i coronaviurs”. Tuttavia continua a sostenere che il vaccino sia l’unica arma che abbiamo. Sostenendo che una terza dose sarà necessaria, almeno per i soggetti più fragili.

Ti consigliamo come approfondimento – Muore di Covid infermiere vaccinato doppia dose. Contagiato in vacanza

Pregliasco immunità gregge: le parole del virologo sulla situazione pandemica

thierry breton immunità vaxzevria, quarta ondata virologo gentile, avellino vaccino fragile vaccino open day napoli, pregliasco immunità gregge,Fabrizio Pregliasco, direttore dell’Istituto Galeazzi di Milano, parla chiaro. Secondo il virologo infatti: “L’immunità di gregge non si raggiungerà”. Questo a causa della forma continuamente in evoluzione dei coronavirus, non solo del Covid-19. Tuttavia allo stesso tempo afferma che ciò non sia un problema, indicando il vaccino come unica arma di difesa. Sostiene di fatto che si andrà avanti con una vaccinazione periodica. L’obbiettivo sarà poi dover vaccinare soltanto i soggetti più fragili. La definisce: “Una forma di sovranità vaccinale” che il virologo auspica in 9-12 mesi. Affermando chela futura pandemia prima o poi sarà endemica.

Ti consigliamo come approfondimento – Scandalo vaccini dei VIP, Meluzzi: “A loro li fanno falsi”. È fake news?

Pregliasco immunità gregge: il commento sugli Hub ed i No-Vax

No green pass Campania, pregliasco immunità gregge,Pregliasco trova spazio, nella sua intervista, per commentare la situazione in generale. Non soltanto parole quindi sul Covid-19 e sui vaccini. Si sofferma anche sugli Hub Vaccinali, tra i protagonisti della pandemia. “Una scelta utilissima in termini di efficienza” sostiene. “Ha permesso di soddisfare il desiderio di chi voleva vaccinarsi”. Poi fa il punto anche sui così detti “No-Vax”. Secondo Pregliasco: “esiste uno zoccolo duro ideologizzato con cui la distanza è incolmabile”. Un breve accenno anche al Green Pass. “Il certificato rompe le scatole, è una forma di incentivo alla vaccinazione”. Cosa che avrebbe funzionato, secondo il virologo, su molti dubbiosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

sette − 4 =