Benzina sotto i 2 euro grazie al taglio-accise, ma cosa succederà se cade il governo?

0
1310
prezzo benzina crisi governo

Prezzo benzina crisi governo potrebbe intaccare la curva in leggera discesa di queste settimane. Il 2 agosto è prevista la scadenza del taglio-accise, ma la crisi di governo potrebbe mettere in pericolo un’eventuale proroga? 

Ti suggeriamo come approfondimento – Italia, la benzina torna sotto i 2 € in tutti i self: ecco perché il prezzo sta scendendo

Prezzo benzina crisi governo: anche la benzina self inizia a scendere 

Bonus benzina 200 euro, prezzo benzina crisi governo Circa una settimana fa il trend dei prezzi del diesel era in leggera discesa. Anche la benzina è scesa sotto i 2 euro nella media nazionale. Il calo generale dei carburanti potrebbe però essere intaccato dalla crisi di governo e da una sempre più probabile caduta della maggioranza. In particolare preoccupa la scadenza imminente del taglio delle accise fissata per il 2 agosto. La proroga era praticamente già stata annunciata, ma la crisi scoppiata ufficialmente nei giorni scorsi potrebbe far vacillare questa certezza. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Arriva il bonus benzina da 200 euro: ecco chi può richiederlo e come averlo

Prezzo benzina crisi governo: le dichiarazioni del ministro Giorgetti

caro benzina decreto, prezzo benzina crisi governo Il ministro dello Sviluppo economico aveva in passato già preannunciato la proroga degli sconti al carburante anche per agosto. “Stiamo valutando una ulteriore proroga dello sconto, perché la dinamica del prezzo del carburante è ancora, ahimè, crescente. C’è anche l’azzeramento della stessa tassa sul metano, con la riduzione dell’Iva al 5%”. La crisi di governo potrebbe però far ritrattare le dichiarazioni del ministro di alcune settimane fa. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Decreto benzina prorogato fino all’8 luglio: aiuti anche a famiglie e imprese

Prezzo benzina crisi governo: allerta per i vacanzieri di agosto? 

auto, prezzo benzina crisi governo La possibilità della mancata proroga al taglio accise per il periodo di agosto preoccupa non poco i vacanzieri. In molti commentano come questa decisione sia in realtà già stata programmata da tempo ai danni di “noi poveri lavoratori durante le poche ferie”.