Giugliano, distrutto il pronto soccorso. De Luca: “Presidio fisso delle Forze dell’Ordine”

0
485
pronto soccorso Giugliano
Dal profilo Facebook di Francesco Emilio Borrelli

Pronto soccorso Giugliano distrutto da atti vandalici, ennesima aggressione alle strutture pubbliche di sanità. Si indaga sui responsabili e sulle cause che abbaino portato alla distruzione del pronto soccorso. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Shock sesso in pubblico, il video denuncia finisce in rete: “Il cliente non ha nemmeno tolto il casco!”

Pronto soccorso Giugliano: le foto della distruzione diventano virali 

Papà dona polmone, Urbino incidente donna incinta, Pompei cardiologo molesta pazienti, Padova Tablet esplode, Milano vigili Ferrari, ponza pronto soccorso, vaiolo scimmie barletta, bari chirurgo infarto, neonato 370 grammi,manichetti lockdown no vax, pronto soccorso giugliano Carrelli, lettini e monitor distrutti completamente. Le immagini dell’ennesimo atto vandalico sono state pubblicate sul profilo Facebook di Francesco Emilio Borrelli. Si tratta purtroppo dell’ennesimo atto vandalico. Da sempre gli episodi di violenza contro le strutture della sanità e contro i professionisti del settore aumentano. Lo dichiara anche il direttore sanitario dell’Ospedale Villa Betania che definisce la “situazione allo stremo. Non c’è la facciamo più”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Shock a Oristano, bimba di 10 anni annegata in mare: aveva perso la mamma da poco

Pronto soccorso Giugliano: le dichiarazioni del presidente De Luca 

Roma infermiere aggredito, Medici non specializzati, Wallace Lee sordo plastica, Porta Potty cane, ponza pronto soccorso, vaiolo scimmie barletta, proiettile ano, campania medici contro regione, cosenza prof morto, vaiolo scimmie italia,pistoia ospedale incendio, pronto soccorso giugliano Dopo l’ennesimo episodio, interviene anche il presidente della regione Campania, Vincenzo De Luca. “Ennesimo atto di delinquenza e di aggressione nel Pronto Soccorso dell’ospedale Giugliano. Esprimo tutta la mia piena solidarietà al personale medico e infermieristico vittima di queste aggressioni, e invito le forze dell’ordine e la magistratura a individuare le responsabilità di questo grave atto di devastazione. Esprimo la mia ferma convinzione sulla necessità che ci sia un presidio delle forze dell’ordine h24 in quel pronto soccorso. Formalizzerò nelle prossime ore una richiesta in tal senso alla Prefettura e alla Questura di Napoli”. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Spinta dai figli a lasciare il marito: l’uomo spara e uccide la moglie

Pronto soccorso Giugliano: i commenti sul web 

Ospedali emergenza covid, pronto soccorso giugliano Si indaga intanto sulle dinamiche dell’episodio. Non è chiaro chi o quanti siano i colpevoli. Le Forze dell’Ordine interrogano i presenti e ispezionano le telecamere di videosorveglianza. Intanto sul web si commentano le foto che documentano l’ennesima distruzione. “Vergognoso ….chi lavora lì nemmeno in un avamposto di una guerra di trincea, professionali , gentili e disponibili con mezzi a disposizione ridotti”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

venti + 20 =