Mascherine al chiuso, presto la proroga? Ancora obbligatorie su mezzi di trasporto e uffici pubblici

0
98
proroga mascherine

Proroga mascherine oltre il 30 aprile. Si tratta per il momento esclusivamente di una possibilità, dettata dal sottosegretario alla Salute Sileri. “Prevedo un’estate senza mascherine”, è tuttavia quello che afferma ad Ansa. La stessa avvertenza è stata data qualche settimana fa da Costa, sottosegretario alla Salute. 

Ti consigliamo come approfondimento – Castellammare, ambulanza ci mette troppo ad arrivare: medico e vigile picchiati dalla folla

Proroga mascherine, Sileri: “Dobbiamo abbandonarle con progressività”

Mascherine Ffp2, stop mascherine,Si avvicina sempre di più il 30 aprile, ultimo giorno in cui vigerà l’obbligo di mascherine al chiuso. Un buon modo per accogliere le temperature più alte, che lasciano presagire un’estate bollente. Forse, però, non sarà così. L’uso della mascherina nei luoghi chiusi potrà essere considerato obbligatorio anche nel mese di maggio. La conferma non è ancora stata data, ma diversi uomini del settore stanno discutendo sull’argomento in questione. Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute, nomina alcuni posti in cui sicuramente bisognerà coprirsi naso e bocca. “Su mezzi di trasporto come aerei e treni, ma anche negli ospedali, nelle RSA e in alcuni uffici a particolare rischio di assembramento, sono le sue parole. Tuttavia si tratterebbe “di qualche settimana, in assenza di cambiamenti della situazione epidemiologica legata al Covid. Prevedo un’estate senza l’utilizzo delle mascherine”. Inoltre, Sileri consiglia a tutti di non dimenticare mai la propria mascherina a casa. In questo modo, è possibile indossarla in situazioni che vedono assembramenti improvvisi.

Ti consigliamo come approfondimento – Covid 19 non si ferma: “Omicron 2” fa aumentare i contagi. ISS in allarme per ricadute e long covid

Proroga mascherine nel mese di maggio: cresce la curva dei contagi

variante africana, manichetti lockdown no vax, omicron bassetti, hong kong criceti, bassetti covid ucraina,Questa proroga è ormai quasi certa – si attende unicamente l’ufficialità. Ciò accade in seguito alla nuova crescita di contagi che stiamo osservando in questi giorni. Nelle ultime due settimane l’Italia ha registrato un milione di nuovi casi. La curva dei positivi si è alzata notevolmente a partire dalla metà di marzo. Periodo in cui sono avvenuti i primissimi allentamenti delle restrizioni. Molte di queste persone sono anche pluri-vaccinate, alcune mostrano anche sintomi da long-Covid. Domina su tutte la variante Omicron 2, che colpisce in particolar modo donne e giovani d’età compresa tra i 14 e i 35 anni. I luoghi di contagio sono proprio i mezzi di trasporto pubblici (in particolar modo). La mortalità resta in calo, mentre la negativizzazione va dai cinque ai quattordici giorni.

Ti consigliamo come approfondimento – Paura del vaccino? Forse perché non conoscete il Long Covid

Proroga mascherine: il parere di Costa

proroga mascherine
Andrea Costa, dalla sua pagina Facebook ufficiale

Le parole di Sileri sono state anticipate da quelle di Andrea Costa, sottosegretario alla Salute, qualche settimana fa. “Credo che da parte dei cittadini dopo due anni ci sia una responsabilità diversa”, ha dichiarato. “Molti ancora indossano la mascherina all’aperto. Per le mascherine al chiuso credo che ci siano le condizioni per trasformare un obbligo in una raccomandazione, ma stiamo valutando i luoghi in cui sarebbe opportuno prolungare l’uso delle mascherine al chiuso come i mezzi di trasporto. Anche se togliessimo l’obbligo, sono convinto che molti cittadini continueranno a indossare le mascherine se lo ritengono opportuno.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

11 + quattro =