La Campania istituisce lo psicologo di base: l’assistenza gratuita diventa legge

0
893
psicologo rai fiction finti stupri

Lo psicologo di base in Campania diventa un’istituzione. La figura professionale affiancherà gli altri servizi sanitari primari, quali la medicina generale e la pediatria. Il Consiglio Regionale ha infatti approvato all’unanimità la legge per la “Istituzione del servizio di psicologia di base”. La legge, proposta dal Movimento 5 Stelle, ha avuto come primo firmatario l’esponente del PD Stefano Graziano ed è stata accolta positivamente da tutto il Consiglio, in primis dalla presidente Rosetta D’Amelio: “Esprimo soddisfazione per l’approvazione della legge che istituisce la figura dello psicologo di base. È un servizio che crea occupazione e che migliora la qualità dell’assistenza sanitaria regionale”. La Campania è tra le prime regioni d’Italia a fornire questo servizio a supporto di tutti i cittadini, attraverso lo stanziamento di 600.000 euro per il biennio 2020/2021.

Ti consigliamo come approfondimento – CoVFAST, dalla Campania il tampone più veloce: intervista a Raffaele Velotta

Psicologo di base: tutti i dettagli

San Giorgio a Cremano psicologoLa figura dello psicologo di base viene istituita in Campania per integrare e sostenere, in tutti i distretti, l’assistenza fornita dai medici di medicina generale, dai pediatri di libera scelta e dagli specialisti ambulatoriali. Il servizio verrà offerto dalle singole ASL, in collaborazione con i medici convenzionati che verranno selezionati e inseriti negli appositi elenchi provinciali. Questi, insieme alle indicazioni sulla gestione degli incarichi, verranno disciplinati con un apposito provvedimento della Giunta Regionale. Il tutto entro 180 giorni dall’approvazione della legge. Per iscriversi all’elenco provinciale degli psicologi delle Cure Primarie, il professionista dovrà essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • Laurea in Psicologia;
  • Iscrizione all’Albo degli psicologi;
  • Non avere rapporti di lavoro dipendente a tempo determinato con il Servizio sanitario nazionale regionale;
  • Attestato di abilitazione rilasciato dalla Regione Campania. L’attestato viene conferito dopo la frequenza del corso semestrale per psicologo di base regolamentato dalla Giunta Regionale, con il superamento di una prova finale.
Ti consigliamo come approfondimento – Caffè Espresso Napoletano: arriva la candidatura a Patrimonio dell’Unesco

Osservatorio Regionale per la psicologia di base

impresa psicologoLa Regione Campania ha inoltre istituito un apposito Osservatorio Regionale come nucleo di organizzazione primaria del controllo e del monitoraggio del nuovo servizio di psicologia di base. Il nuovo organo sarà composto dalle seguenti figure professionali:

  • Un dirigente;
  • Un dirigente psicologo per ogni ASL;
  • Uno psicologo ospedaliero;
  • Due psicologi con l’apposita nomina dell’Ordine degli Psicologi della Campania;
  • Due docenti universitari;
  • Un funzionario della Regione Campania che abbia titoli e competenze nell’ambito della psicologia;
  • Un segretario dipendente della Regione Campania;
  • Un rappresentante di una società scientifica di Psicologia;
  • Un rappresentante di un’organizzazione sindacale a sostegno della categoria;
  • Un rappresentante dei medici di medicina generale;
  • Un rappresentante dei pediatri di libera scelta.
Ti consigliamo come approfondimento – Mascherine al minimo, De Luca furioso: negozi a rischio chiusura?

Le funzioni dello psicologo di base

coronavirus premio strega 2020 estate psicologoLo psicologo di base dovrà principalmente offrire un servizio di assistenza psicologica primaria ai cittadini. Gli ambiti in cui opererà spazieranno dai problemi legati all’adattamento dopo un evento importante o emotivamente stressante per il paziente – lutto, separazione, scoperta di malattie, perdita del lavoro – al supporto negli stati ansiosi e depressivi nelle varie fasi del ciclo della vita. L’obiettivo – oltre a quello di valorizzare la figura professionale in questione, riconosciuta ufficialmente in Italia solo due anni fa – è quello di promuovere la prevenzione della salute del cittadino anche in ambito psichico, spesso fonte primaria di conseguenti disagi somatici e fisici, nell’ottica di attivare una solida rete sociale coordinata dalle varie ASL.

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, è orgoglioso della nuova istituzione e dichiara: “Con questa legge la Campania si pone all’avanguardia in Italia e anche in questo settore possiamo camminare a testa alta”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − 8 =