Shock a Pavia: quattordicenne bullizzato e preso a sassate

0
671
Quattordicenne vittima gang

Quattordicenne vittima gang. Preso a sassate e bullizzato un ragazzino di quattordici anni a Pavia. La gang di Pavia lo ha aggredito domenica scorsa. Il padre aveva già denunciato gli atti di bullismo contro il figlio.

Ti consigliamo come approfondimento- Shock a Verona, 20enne torturato per ore da una baby gang: salvato con un messaggio alla madre

Quattordicenne vittima gang a Pavia in ospedale per trauma cranico e ferite superficiali

Quattordicenne vittima gangUn ragazzino quattordicenne ha denunciato di essere stato pestato e colpito a sassate da una gang di giovanissimi suoi coetanei in centro a Pavia. L’aggressione risale a domenica scorsa ed è avvenuta tra Strada Nuova e Ponte Coperto. La vittima era già stato al centro di atti di bullismo. Il ragazzino è stato ricoverato al Policlinico di San Matteo per un trauma cranico e diverse contusioni. La guarigione è prevista entro 30 giorni. L’episodio è stato raccontato dal padre della giovanissima vittima e la notizia ha sconvolto non solo Pavia ma tutta Italia per l’inaudita violenza perpetrata, ancora una volta, da ragazzi giovanissimi.

Ti consigliamo come approfondimento- Ragazzo di 14 anni spinto da due coetanei sotto un treno: vittima di baby gang

Le dinamiche dell’accaduto

disabili picchiati, Quattordicenne vittima gangQuattordicenne vittima gang. Il ragazzino, studente di prima superiore, era in giro con tre amici su una delle vie principali di Pavia. D’improvviso un gruppetto di coetanei li ha avvicinati provocandoli. L’obbiettivo degli aggressori però era solo il giovane. A nulla sono serviti i tentativi di difesa degli amici. Il ragazzo ha subito un pestaggio in piena regola e dopo pugni e calci è stato anche preso a sassate con pietre raccolte dal selciato. La gang, composta da soli minorenni, si è allontanata subito dopo ma il ragazzo li ha riconosciuti. Erano gli stessi ragazzini che ormai da mesi lo tormentavano senza alcun motivo apparente.

Ti consigliamo come approfondimento- Milano, 16enne violentato e torturato da una baby gang nel carcere minorile

Lo sfogo del padre: “Ho già denunciato la situazione”

padre barricato casa, Quattordicenne vittima gang
Fonte: Facebook

Sconvolto dall’accaduto il padre del quattordicenne ricoverato, tra le altre cose, per un trauma cranico. Il genitore, schifato da quanto il figlio sta vivendo, racconta di aver già denunciato atti di bullismo ma che non si è mai giunto ad una conclusione. L’evento traumatico e violento si sarebbe dunque potuto evitare?
“Da mesi mio figlio è tormentato da questi giovani. Lo hanno preso di mira e non si capisce il perché. Ho già denunciato la situazione. Sono costretto ad accompagnare mio figlio a scuola al mattino e andare a prenderlo all’uscita” queste le dichiarazioni dell’uomo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

14 − quattro =