Ragazza sbranata da un branco di 10 cani randagi. I Carabinieri indagano

0
752
Ragazza sbranata

Ragazza sbranata da un branco di cani randagi all’incirca dieci. L’episodio è accaduto nel comune di Satriano, in provincia di Catanzaro. I Carabinieri della Compagnia di Catanzaro indagano sulle dinamiche dell’accaduto.

Ti consigliamo come approfondimento-Uomo azzannato da un pitbull finisce in ospedale: difendeva il suo cane

Ragazza sbranata da un branco di cani

Carabiniere spara caneUna ragazza di 20 anni è stata sbranata da un branco di cani randagi. La tragedia è avvenuta in una pineta tra le montagne del comune di Satriano, in provincia di Catanzaro. Ad ucciderla sembra siano stati all’incirca dieci cani randagi, che la ragazza aveva avvicinato. La giovane 20enne stava trascorrendo una giornata in un’area picnic, nella zona di Monte Fiorino. Le i e un amico si sono addentrati nei boschi per una passeggiata. Lì si sarebbe avvicinato un gregge seguito da alcuni pastori maremmani. Un ragazzo è fuggito nascondendosi in un capanno poco distante. La ragazza pare abbia iniziato a giocare con i cani non accorgendosi della loro pericolosità. La giovane è stata però azzannata in parti vitali e le è stata impedita la fuga. Le urla e le richieste di aiuta della ragazza sono state vane.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, violenza shock: trentenne lancia il cane dal balcone. Denunciato

Ragazza sbranata: indagini in corso

allievi carabinieri campanaSul posto sono intervenute le Forze dell’Ordine competenti del territorio e i Vigili del Fuoco. I militari hanno informato la famiglia della vittima. Le indagini sono state affidate al Procuratore della Repubblica di Catanzaro. Questa mattina è stato, infatti, previsto il sopralluogo dei Carabinieri nella zona dell’aggressione. L’obiettivo del sopralluogo è quello di rintracciare gli animali e svolgere alcuni accertamenti del caso. Infatti, bisogna verificare se i cani abbiano i microchip per contattare i proprietari. Inoltre, va verificato se il gregge potesse pascolare in quella zona. Le indagini perdureranno per alcuni giorni. Si attendono notizie in merito all’accaduto, dopo aver interrogato gli amici della ragazza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

18 + 16 =