Ragazza indiana 20enne investita e trascinata per 10 km con un Suv

0
559
Ragazza trascinata Suv
Fonte Fanpage.it

Ragazza trascinata Suv: una giovane ragazza indiana è morta dopo essere stata trascinata per 10 chilometri la notte di Capodanno. Il tragico episodio è avvenuto in India a New Delhi. La vittima è Anjali Singh, una ragazza indiana di 20 anni. Nella giornata odierna è stata reso noto il rapporto dell’autopsia sul cadavere della giovane.

Ti consigliamo come approfondimento-Milano, ragazzo si arrampica su un ponte e urina sulle auto che passano

Ragazza trascinata Suv per 10 km

Fonte Fanpage.it

Un episodio assurdo e scioccante per una giovane ragazza indiana. La ragazza è stata trascinata da un’auto, occupata da cinque uomini, per oltre 10 km per quasi un’ora la notte del 1° gennaio. La vittima è Anjali Singh, una ragazza indiana di 20 anni. Nella giornata di oggi, martedì 3 gennaio, la Polizia di New Delhi ha ottenuto il rapporto dell’autopsia della giovane. Tutte le ferite sulla vittima sono state prodotte da “impatto di forza contundente e trascinamento”. Non vi sarebbe stata alcuna lesione indicativa di violenza sessuale. Infatti, si era ipotizzato che la ragazza fosse stata violentata e poi trascinata. Ma, come detto, l’autopsia nega questa possibilità. Il caso sta scuotendo l’India. Diverse forme di proteste sono ancora in corso a New Delhi davanti al Commissariato di Polizia di Sultanpuri. Le persone che stanno manifestando sono in maggioranza della comunità sikh alla quale Anjali apparteneva.

Ti consigliamo come approfondimento-Marito si dimentica la moglie sola per strada, se ne accorge dopo 160 km

Ragazza trascinata Suv: manifestazioni in corso

I manifestanti criticano le Forze dell’Ordine per il ritardo con cui ha reagito alle numerose telefonate che segnalavano l’allucinante corsa del Suv. Infatti, il corpo della ragazza è stato recuperato solo due ore dopo che il veicolo l’aveva investita mentre guidava il suo scooter. Inoltre, alcuni manifestanti sarebbero convinti che le analisi sul cadavere della ragazza siano stati falsati. In molti sono convinti che la giovane ragazza sia stata violentata e investita mentre scappava dai propri aggressori. Questa ipotesi non sembrerebbe del tutto inverosimile. Le Forze dell’Ordine saranno in grado di far luce sulla vicenda oppure no?

Ti consigliamo come approfondimento-Bonus badanti: il Governo aiuta le famiglie che assumono colf e badanti

Ragazza trascinata Suv: indagini in corso

trans arresto droga, strage funivia eitanSagar Preet Hooda, il Commissario della Squadra speciale incaricata delle indagini ha rivelato che Anjali, che stava rientrando sulla sua moto al termine di una notte di lavoro. Sarebbe stata trascinata da Sultanpuri a Kanjhawala, una distanza di quasi 12 chilometri. Con lei c’era anche un’amica che riportato solo lievi ferite ed è fuggita dopo l’incidente. Due giorni dopo è stata rintracciata dalla Polizia e interrogata in relazione all’incidente. I cinque a bordo del veicolo, identificati e arrestati ieri, hanno ammesso di essere stati tutti ubriachi al momento dei fatti. SI tratta di un impiegato di banca, un autista, un droghiere, un parrucchiere e un dipendente del Cervantes, il centro Culturale Spagnolo di New Delhi. Molti dei manifestanti stanno invocando la pena di morte. Anjiali, orfana di padre era l’unica della famiglia a guadagnare grazie al lavoro che svolgeva per una società che organizza eventi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 + diciannove =