Ragazzo decapitato da elicottero, la rabbia della sorella: “Non è morto per farsi un selfie. È una bugia!”

0
282
Ragazzo decapitato elicottero

Ragazzo decapitato pala elicottero: arriva la reazione di uno dei famigliari. Nei giorni scorsi, ha creato scalpore e sgomento la notizia di Jack Fenton, il 21enne decapitato dalla pala dell’elicottero per farsi un selfie. A distanza di alcuni giorni arriva la reazione di un famigliare della vittima, la sorella 20enne, che rigetta indignata la ricostruzione offerta dai media secondo cui il fratello avrebbe sfidato i protocolli di sicurezza solo per scattare una foto.

Ti consigliamo come approfondimento – Video shock, turisti italiani picchiati dalla polizia: “Guardate come ca**o si comportano!”

Ragazzo decapitato pala elicottero: la reazione della sorella Daisy

Ragazzo decapitato elicottero, Ragazzo decapitato pala elicotteroLa sorella della vittima non ci sta: “Mio fratello è sempre stato una persona cauta e diffidente” rigettando in modo netto la ricostruzione offerta dai media. Secondo Daisy, questo il nome della 20enne, è da far ricadere sul pilota, Christos Fragkopanagos, e sui due tecnici del personale di terra.
Le tre persone accusate dalla ragazza, subito dopo l’accaduto, sono state arrestate, salvo poi essere rilasciati nella giornata di ieri.

Non ci sarebbe nessuna colpa da parte del fratello, secondo la ricostruzione della ragazza, che non avrebbe violato nessun protocollo di sicurezza.
Nessuno sa esattamente cosa lo abbia portato sul retro del velivolo. Forse ha dimenticato qualcosa. Ma la notizia secondo cui è tornato indietro per fare un selfie è solo spazzatura. È una bugia!”.

Ti consigliamo come approfondimento – Diana può essere sepolta: arriva l’ok ai funerali da parte della Procura

Ragazzo decapitato pala elicottero: il rientro a casa

Lucca elicottero scomparso, Ragazzo decapitato pala elicotteroA conferma di quanto ha detto la ragazza, poi, ci sarebbe la testimonianza di Jack Stanton-Gleaves. L’amico di Jack, che era con lui sull’elicottero, ha riferito che nulla gli fosse stato detto sulle norme di sicurezza. Il ragazzo ha affermato:
Siamo usciti da soli e nessuno ha impedito a Jack di andare sul retro dell’elicottero”. Infine, la 20enne ha confermato che i suoi genitori, così come tutti gli altri parenti che erano in vacanza in Grecia, siano rientrati nel Regno Unito.

Ti consigliamo come approfondimento – Robot rompe un dito a bambino durante partita a scacchi: il video è virale

Il punto della situazione: le indagini degli inquirenti

bakayoko polizia, Roma assalto portavalori, salerno carri armati, Napoli incidente camion, campania esplosione commissariato,Tragedia funivia Stresa, Concorso Polizia Municipale Bacoli, Veggente tedesco Madeleine McCann, Napoli bambino caduto, Verona mamma uccide figlie, Catania donna nuda, milano violenze capodanno, incidente brescia, Ragazzo decapitato pala elicotteroLe indagini sono ancora ben lontane dall’essere chiuse, infatti gli inquirenti sono nel pieno dei rilievi per determinare l’esatta dinamica dei fatti. Tuttavia, gli agenti hanno avanzato una prima ricostruzione; secondo quest’ultima il velivolo su cui viaggiava il 22enne, un elicottero Bell 407, è atterrato all’eliporto di Spata. Jack Fenton deve essere sceso dal velivolo quando le pale erano ancora in funzione per scattarsi un selfie. È in quel momento che la disgrazia è avvenuta.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

5 × 3 =