Rapina a Boscoreale: il negoziante reagisce e i banditi sparano due colpi

0
230
rapina Boscoreale ottico

Rapina Boscoreale ottico reagisce e i malviventi sparano. Ferito un uomo presente all’interno del locale. In orario di chiusura, i due banditi si sono avventati sul negoziante, scatenandone la reazione. Colpi sparati sul pavimento. Nella fuga, i due rapinatori si sono imbattuti in un carabiniere in libero servizio. Arrestato uno dei due delinquenti, un 23 enne incensurato. Il nucleo investigativo di Torre Annunziata è sulle tracce del complice.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, spari tra la folla a Fuorigrotta: tornano le ‘stese’ della camorra

Rapina Boscoreale ottico e banditi in colluttazione: un ferito

rapina Boscoreale otticoÈ avvenuto nella giornata di ieri, in pieno centro. Alle 20:30, prossimo alla chiusura, un negoziante ha visto il proprio locale invaso da due malviventi. Casco e passamontagna a compire il volto, è in atto una rapina. Accade a Boscoreale, provincia di Napoli, in un negozio di ottica a piazza Pace. I due rapinatori si avventano sull’uomo al fine di derubarlo dell’orologio lussuoso che il titolare portava al polso. Armati e malintenzionati, innescano un gioco-forza con il negoziante che termina in colluttazione. Spazientiti, uno dei rapinatori esplode due colpi di pistola. Ferito un uomo presente nel locale. Intervenuto in soccorso dell’ottico, l’uomo avrebbe riportato delle ferite alla caviglia provocate dalle schegge dei proiettili. Si presuppone che gli stessi siano rimbalzati sul pavimento.

In seguito, i due delinquenti hanno cercato di tentare la fuga dirigendosi a uno scooter rivelatosi rubato. Scappando si sono imbattuti all’uscita in un carabiniere in libero servizio che ha fermato e arrestato uno dei due. Un 23enne incensurato.

Ti consigliamo come approfondimento – Attentato centro vaccini, “Distruggiamo il nemico!”: due arresti per terrorismo

Rapina Boscoreale ottico in salvo, arrestato uno dei due delinquenti

rapina Boscoreale ottico
Francesco Emilio Borrelli,
fonte: francescoemilioborrelli.eu

I militari del nucleo investigativo di Torre Annunziata sono alla ricerca del secondo complice. Una caccia all’uomo perpetuata tramite le indagini delle immagini di videosorveglianza. Sequestrati anche i due bossoli: calibro 9×21. Orrore e paura, sui quali si è espresso anche Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale di Europa Verde.

Massima solidarietà al titolare di un negozio di Boscoreale vittima di una tentata rapina nella serata di venerdì. Armati di pistola hanno cercato di portargli via l’orologio, e alla sua reazione hanno esploso colpi di pistola, ferendo uno dei presenti nel negozio. Occorre necessariamente porre un freno, assistiamo a una escalation di crimini che rivelano una vera e propria emergenza. Spesso sono mine vaganti, pericolosissime. Quasi non si temono più le conseguenze del delinquere, non c’è più il timore di dover rispondere del male procurato agli altri. Bisogna ricorrere al pugno duro contro l’ ascesa dei fenomeni criminosi. Un plauso va alle forze dell’ordine, in particolare al carabiniere che a Boscoreale, pur libero dal servizio, non ha esitato a intervenire arrestando uno dei due criminali“.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre + quattro =