Crisi in Taiwan, filmati esercitazioni militari sospette nel Mar Cinese

0
1190
razzi Taiwan

Razzi Taiwan – crescono le tensione nel golfo cinese. L’aviazione americana avrebbe spostato le proprie truppe da Singapore all’isola cinese. La Marina degli Stati Uniti ha dichiarato però che si tratta di un’operazione già programmata.

Ti suggeriamo come approfondimento –  Neonata abbandonata in auto, risultata positiva alla cocaina: tolta ai genitori

Razzi Taiwan: nuovi tensioni tra le superpotenze 

cina usa pace, razzi taiwan
Fonte immagini di copertina: Xi Jinping (wikipiedia.org), Joe Biden (dalla sua pagina Facebook ufficiale)

Taiwan è il centro in questi giorni di molti tensioni tra la superpotenza cinese e americana. La Cina considera l’isola autonoma come parte del suo territorio. Biden però dichiara fortemente che gli Usa “si oppongono fermamente agli sforzi unilaterali per cambiare lo status quo o minacciare la pace la stabilità nello Stretto di Taiwan”. A queste tensioni conseguono gli spostamenti militari delle diverse forze in atto. L’esercito taiwanese ha svolto un’imponente esercitazione miliari. Diversi razzi cinesi sono stati visti cadere nel Mar Cinese. In risposta anche l’aviazione statunitense ha lasciato Singapore per spostarsi verso l’isola cinese. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Sorelle travolte dal treno, un testimone: “Una era seduta e l’altra cercava di prenderla”

Razzi Taiwan: il viaggio di Nancy Pelosi nei paesi asiatici 

taiwan caccia cinesi, razzi taiwan La presidente della Camera degli Stati Uniti, Nancy Pelosi sarà in visita nei paesi asiatici. La speaker della Camera non ha nominato Taiwan o le tensioni in atto. Tuttavia il viaggio ufficiale potrebbe aggiungere una tappa a Tapei. Una decisione che potrebbe aggravare ulteriormente le tensioni tra le superpotenze. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Cina vs Usa, Xi Jinping telefona a Biden: “Chi gioca con il fuoco si brucia”

Razzi Taiwan, la risposta di Trump 

Trump Biden Orlando, razzi taiwan
Foto dal profilo Facebook ufficiale di Donald Trump

Sulla vicenda si è espresso anche l’ex presidente degli Stati Uniti, Donald Trump. “Io non sono molto spesso d’accordo con la Speaker Pelosi, ma lei aveva mostrato chiaramente che voleva visitare, per sua iniziativa, Taiwan, una nazione indipendente e sovrana, ora l’amministrazione Biden dice “che non sarebbe una cosa intelligente”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tredici − 3 =