Renzi e Boschi accusati di finanziamento illecito e corruzione: il caso Open

0
380
renzi boschi processo,

Renzi Boschi processo, con loro indagate altre nove persone. L’udienza è fissata per il 4 aprile.  La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio. Si attendo altri risvolti. Tutto riguarda le indagini condotte sulla fondazione Open. Secondo gli inquirenti l’ex Premier in accordo con l’ex Presidenze Alberto Bianchi l’avrebbero utilizzata per scopi illeciti. Tra questi il finanziamento illecito ai partiti, traffico di influenze, corruzione, emissione di fatture per operazioni inesistente e autoriciclaggio. Da decidere e confermare quindi i giorni del processo.

Ti consigliamo come approfondimento – Minacce di morte alla Ministro Carfagna: recapitata busta con un proiettile

Renzi Boschi processo: le indagini e le accuse

consiglio di stato, processo ciro grillo, renzi boschi processo,Sono in totale undici gli indagati, tra cui Matteo Renzi e Maria Elena Boschi, per il caso della Fondazione Open. La procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio, la data dell’udienza intanto è fissata al 4 aprile. Con loro anche l’ex presidente di Open Alberto Bianchi e l’imprenditore Marco Carrai. Gli altri nomi sono quelli di: Luca Lotti, Patrizio Donnini, Patrizio Donnini e Alfonso Toto. Oltre ai restanti meno noti alla cronaca. I reati contestati vanno dal finanziamento illecito ai partiti al traffico di influenze, passando per la corruzione. Contestati anche reati per emissione di fatture per operazioni inesistenti e autoriciclaggio. Accuse quindi non di poco conto che dovranno essere confermate o smentite nelle sedi opportune.

Ti consigliamo come approfondimento – Renzi fonda un nuovo asse politico con Toti, si chiamerà “Italia al centro”

Renzi Boschi processo: le parole dell’ex Premier

Renzi Gp Bahrein, renzi boschi processo,
Dal profilo Facebook ufficiale di Matteo Renzi

“Nella giornata di oggi è stata fissata l’udienza preliminare per il processo Open che si terrà il giorno 4 aprile”. Dice Renzi all’interno di una sua nota. “Si tratta di un atto scontato e ampiamente atteso che arriva ad anni di distanza dai sequestri del novembre 2019”. Che l’ex Premier ricorda: “Giudicati illegittimi dalla Corte di Cassazione.” Dunque: “Finalmente inizia il processo nelle aule e non solo sui media. E i cittadini potranno adesso rendersi conto di quanto sia fragile la contestazione dell’accusa e di quanto siano scandalosi i metodi utilizzati dalla Procura di Firenze.” Intanto, come risposta, il senatore, rende noto il suo ufficio stampa: “Ha provveduto a firmare una formale denuncia penale nei confronti dei magistrati Creazzo, Turco, Nastasi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

17 − sei =