Ricciardi, terza ondata Campania: “Avevo avvertito, irresponsabilità politici”

0
303
Ricciardi campania

Ricciardi Campania – Il consigliere del ministro della salute, Walter Ricciardi, sbotta in un’intervista all’Avvenire sulla terza ondata. “Avevamo avvertiti e nessuno ci ha ascoltato” la causa per Ricciardi è riconducibile all’irresponsabilità politica

Ti consigliamo come approfondimento – Campania bollettino Covid, dati in crescita: 2.709 nuovi positivi e 45 vittime

Ricciardi Campania sulla terza ondata: “è colpa del governo”

ricciardi campaniaAd un anno dal lockdown generale, la Campania si ritrova in zona rossa insieme alla Basilicata e al Molise. Il resto del paese si colora di arancione e arancione scuro, con solo la Sardegna bianca. La terza ondata ormai è in atto, ma c’era qualcuno che l’aveva predetto. Primo fra tutti il consigliere del ministro della Salute, Walter Ricciardi. “Avevamo avvertito e non siamo stati ascoltati. Ora l’Italia si avvia a essere travolta da una terza ondata epidemica, resa più impetuosa dalla contagiosità delle varianti virali e dalla irresponsabile arrendevolezza di molti decisori politici, a livello sia nazionale sia locale”. “Anziché anticipare il virus basando le decisioni sull’evidenza scientifica lo inseguono sulla base di fallaci opinioni o di pressioni di lobby di diversa tipologia“.

La sfuriata del consigliere è nei riguardi dei politici additati da Riccardi come irresponsabili‘ a livello nazionale e locale. Si pronuncia però anche sui vaccini forniti da ‘soggetti incompetenti’. “Naturalmente, molti di loro avrebbero saputo negoziare molto meglio della più brava negoziatrice dell’Unione Europea. Avrebbero acquistato o prodotto milioni di dosi in pochi giorni per vaccinare tutti gli italiani“. Un riferimento a coloro che avrebbero immediatamente comprato milioni di dosi di Sputnik. “Il vaccino russo e perché no, anche di quello cinese, e a chi importa sapere dove e come vengono prodotti“.

Ti consigliamo come approfondimento – Dpcm: Campania divieto di asporto bevande per bar e pub dopo le 18

Ricciardi Campania: Giulivo sulla zona rossa

ricciardi campaniaRicciardi commenta anche la decisione del primo ministro britannico, Boris Jonson, di rinviare la seconda somministrazione per darne almeno una a tutti. “Il primo ministro britannico, a detta dei più autorevoli scienziati di Sanità Pubblica inglesi, sta giocando d’azzardo. Dopo aver portato il Paese a una situazione drammatica con decisioni tardive e limitate, ha forzato le conoscenze e le competenze degli scienziati, correndo il rischio di dare a milioni di cittadini una copertura che non dura abbastanza e, al contempo, favorire l’emergere di nuove varianti virali ancora più aggressive“.

Intanto arriva anche la nota del coordinatore dell’Unità di crisi della Regione Campania per l’emergenza Coronavirus, Italo Giulivo. “In relazione a richieste di chiarimento sulle ragioni di estensione della zona rossa all’intera regione, si precisa che la classificazione in zona rossa è stata disposta con ordinanza del ministro della Salute in ragione di parametri adottati a livello nazionale ed applicati per le singole regioni, senza differenziazioni sub regionali“. “L’applicazione di misure rigorose anche in zone che presentano indici di contagio inferiori è per contrastare la diffusione anche in considerazione della maggiore trasmissibilità delle varianti

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × quattro =