Sembra il Bronx ma è Milano: un morto e due feriti dopo una rissa

0
504
Rissa Milano

Rissa Milano. Due bande si erano date appuntamento per contrattare sulla droga. Una delle due ha provato a rubare il denaro e le sostanze, scatta la rissa. Un morto e due feriti in seguito ai violenti scontri.

Ti consigliamo come approfondimento- Lite con alcool e cocaina finisce in rissa: coppia corre in ospedale e abbandona la figlia in casa da sola

Rissa Milano: sembra un film ambientato nel Bronx americano ma è Sesto San Giovanni

Rissa MilanoRissa Milano. Ha dell’incredibile la ricostruzione degli eventi. Sembra quasi un vecchio thriller ambientato nel Bronx di New York alla fine degli anni 70. E’ notte. Il luogo è una via chiusa e buia alle spalle del cimitero di Sesto San Giovanni (Milano). Due bande di malviventi si incontrano per contrattare soldi e droga. Uno dei due gruppi avrebbe provato a rubare il denaro e le sostanze. Parte così una rissa. Ad avere la peggio nella colluttazione è stato un 30enne nordafricano morto in seguito a una coltellata inferta alla gola. Un secondo uomo sarebbe stato ferito in maniera lieve da un colpo di pistola. Il terzo è stato invece picchiato brutalmente con una mazza da baseball.

Ti consigliamo come approfondimento- Rappresentante russo strappa bandiera ucraina: vertice di Ankara finisce in rissa

Le indagini dei Carabinieri

Napoli incendia auto zio, Napoli finti poliziotti rapina, Sparatoria Alatri Thomas Bricca, Napoli droga caserma, Medici non specializzati, Rione Sanità fuoco, Napoli neonazisti No Vax, moglie avvelena marito, ranzo donna accoltellata, napoli camorra arresti, caserta giovane morto, Ercolano giovani uccisi, Napoli revenge porn, La Spezia killer, insegnante fuoco, poliziotto uccide figlio,L’evento, tutt’altro che cinematografico, ha lasciato i testimoni oculari sotto shock . Uomini non ancora identificati sono stati visti scappare brandendo le armi con le quali avrebbero colpito gli altri tre . Tutto lascerebbe pensare ad una scena da film Horror, a tema tra l’altro con la festività di Halloween ormai alle porte. Invece no, è tutto vero. Le dinamiche sono ora al vaglio dei carabinieri. Le forze dell’ordine stanno controllando telecamere di videosorveglianza e interrogando i testimoni. Si resta in attesa di ascoltare la versione dei due uomini coinvolti nei fatti e ancora in vita.