Rissa tra Paragone e Sileri in Tv: “Siete un Governo di incapaci”

0
136
rissa paragone sileri

Rissa Paragone Sileri: lo scontro è avvenuto durante la trasmissione condotta da Massimo Giletti “Non è l’Arena” in onda su La7. Lite con toni violenti è avvenuta tra il giornalista e senatore Gianluigi Paragone e il sottosegretario alla Salute Pierpaolo Sileri.

Ti consigliamo come approfondimento – Varianti Covid, cala efficacia del vaccino? La più pericolosa è sudafricana

Rissa Paragone Sileri: “Dopo un anno nella stessa situazione”

Zona arancione scuroLa lite è iniziata quando Paragone ha accusato il governo di avere fatto un danno enorme all’Italia. Infatti, ha accusato i governanti di parlare ancora oggi di regioni rosse e arancione rafforzato. Inoltre si pone l’attenzione su attività commerciali al collasso e posti di lavoro che saltano. Li ha dunque etichettati “come degli incapaci”. Allora è intervenuto Sileri che gli ha chiesto ripetutamente se sapesse quanti soggetti sopra gli 80 anni sono stati vaccinati in Italia. Il dato in sé non è interessato al giornalista che ha ribattuto di voler sapere perché dopo un anno siamo ancora nella stessa situazione.

Ti consigliamo come approfondimento – Draghi blocca vaccini AstraZeneca diretti in Australia: “Prima l’Europa!

Rissa Paragone Sileri. Vaccinato il 25% degli over 80

Campania prenotazioni vaccino
Dal profilo Facebook ufficiale della Regione Campania

Ma Sileri, punto sul vivo e soprattutto inalberato per la parola “incapace” rivolta un po’ anche a lui, ha continuato a voler a tutti i costi dire quanti italiani over 80 sono stati vaccinati. E alla fine, tra interruzioni varie, con riferimenti anche al nuovo colore arancione rafforzato, è riuscito a dirlo, con una punta di soddisfazione annunciando che hanno già ricevuto il vaccino 1 milione 400mila soggetti sopra gli 80 anni che, come sottolineato dallo stesso sottosegretario alla Salute, vuol dire poco meno del 25%. Paragone ha quindi ribattuto: “Allora aprite tutto. Allora non c’è più problema. Avete risolto, bravi aprite e non rompeteci più le scatole con le zone arancioni rafforzato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × cinque =