Sgarbi: “Con le liti ho inventato un genere televisivo e ho vinto più di 500 cause”!

0
215
Rissa Sgarbi Mughini

Rissa Sgarbi Mughini durante le riprese del Maurizio Costanzo Show, che andrà in onda questa sera. Secondo alcune indiscrezioni emerse i due si sono presi a parolacce e in seguito sarebbero passati alle mani. In merito interviene anche Albano, presente alla lite. Non è la prima volta che i due si scontrano in televisione.

Ti consigliamo come approfondimento – “Porta Potty Dubai”: influencer si fanno ca**re in bocca per soldi

Rissa Sgarbi Mughini: dalle parole agli spintoni

Dalla Pagina ufficiale dei programmi di Maurizio Costanzo.

Durante le riprese della puntata del Maurizio Costanzo Show, in onda questa sera, è avvenuta una lite tra Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini. Secondo indiscrezioni trapelate dallo studio i due si sarebbero presi a parolacce e poi sarebbero passati alle mani. Infatti, è trapelato che i due abbiano iniziato anche a spingersi a vicenda, dopo diverse ingiurie e parolacce rivolte vicendevolmente. La rissa è scoppiata durante un’intervista di Maurizio Costanzo al cantante Albano riguardo alla guerra in Ucraina. Inaspettatamente i due si sono scontrati e aggrediti per futili motivi. Da indiscrezioni pare che i due abbiano dato vita ad una vera e propria rissa da bar di periferia. Ci si chiede se questa sera Maurizio Costanzo decida di mandare in onda queste scene oppure le tagli. Bisogna quindi chiedersi se ci sarà l’ennesima “edificante” figura fatta dalla televisione italiana e di cui è partecipe Vittorio Sgarbi.

Ti consigliamo come approfondimento – Libretti postali a rischio chiusura, Poste Italiane pronta a disattivarli anche se ci sono soldi sopra

Rissa Sgarbi Mughini: parla Albano

Dalla Pagina Facebook del cantante Albano

In merito alla vicenda è intervenuto Albano Carrisi, presente in studio durante la rissa. Dopo aver spiegato le dinamiche, che hanno sconvolto anche lui, si è soffermato sulla vicenda deplorevole. Albano ha detto: “Tutto è nato perché Maurizio Costanzo mi stava intervistando sul tema del buon Putin e ancor prima che potessi rispondere, non richiesto è intervenuto il signor Mughini. Mughini mi ha interrotto dicendo che gli esponenti di musica leggera non devono parlare di politica. È scoppiata una rissa pazzesca, sono abbastanza sconvolto. È stato Mughini che si è alzato ed è andato verso Sgarbi, Sgarbi a quel punto si è alzato a sua volta, sono volate parolacce e spinte. Ma se non tagliano la scena la vedrete in tv: è stato uno scontro Muhammad Ali-Mike Tyson. È stato incredibile e inaspettato. Sicuramente c’è della ruggine vecchia fra loro due che è tornata a galla.”

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, sta per laurearsi, ma la Federico II lo rimanda alle superiori: “Deve rifare tutto da capo”

Rissa Sgarbi Mughini: non è la prima volta

Vittorio Sgarbi e Giampiero Mughini già in passato avevano discusso ardentemente in televisione. Infatti, nel 2019, nello studio di Stasera Italia, su Retequattro, scoppiò una lite tra i due. Anche quella volta il motivo della discussione era la Russia. Infatti, allora si parlava delle indagini finanziarie su Salvini riguardanti presunti finanziamenti provenienti da Mosca. La discussione, come detto, anche quella volta degenerò e si passò dalla parole ai fatti. Allora fu il conduttore della trasmissione Giuseppe Brindisi coadiuvato da alcuni assistenti di studio a separarli. Questa volta, invece, sarebbero intervenuti il conduttore Maurizio Costanzo, Albano e Giuseppe Cruciani presenti in studio. Mentre l’altra ospite Iva Zanicchi ha assistito alla rissa impietrita e impaurita.

Ti consigliamo come articolo – Kailia Posey si è suicidata: muore a 16 anni il volto della gif “Grinning Girl”

Rissa Sgarbi Mughini: parla Vittorio Sgarbi

In un’intervista per i suoi 70 anni, Vittorio Sgarbi ha parlato della lite avvenuta convittorio sgarbi Giampiero Mughini al Maurizio Costanzo Show. Sgarbi ha detto: “Ne hanno parlato tutti prima che la puntata andasse in onda. Diciamo che con le liti ho inventato un genere televisivo, che ci tengo a precisare non ha mai avuto una sceneggiatura. Le miei liti televisive sono sempre nate da quella stessa consapevolezza che guidò Silvio Berlusconi a dire che sentiva un complesso di superiorità nei confronti dei parlamentari. Io provo la stessa cosa e quando ho un confronto televisivo mi sento naturalmente superiore, il mio modello culturale è Cassius Clay. Quando ho di fronte qualcuno deve accettare la legge del più forte, altrimenti la vivo come una lesa Maestà. E se non lo accetta lo bastono. La bastonatura non ha alcuna volontà polemica ma solo la consapevolezza di vedere la mia forza rispettata”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − diciassette =