Ristoratore violenta dipendente offrendo una promozione. Uomo in carcere

0
168
Ristoratore violenta dipendente

Ristoratore violenta dipendente: l’uomo è stato arrestato dalla Polizia di Stato. L’episodio di violenza è avvenuto a Civitavecchia. L’uomo aveva chiesto alla ragazza di non raccontare nulla e le aveva promesso una posizione di rilievo nel ristorante. La giovane lo ha denunciato.

Ti consigliamo come approfondimento-Stupro di gruppo su una minorenne durante una festa: indagati 5 giovani

Ristoratore violenta dipendente: arrestato

Violenza sessuale bambinaUn ristoratore di Civitavecchia, di 26 anni, è stato arrestato questa mattina dalla Polizia di Stato. L’uomo è accusato di violenza sessuale nei confronti di una sua dipendente. Le manette per l’uomo sono scattate a seguito della denuncia della donna. Secondo il racconto della donna, il gestore del ristorante le aveva chiesto di non denunciarlo in cambio di una promozione. Infatti, minimizzando la violenza, l’uomo le aveva proposto un posto di rilievo all’interno del ristorante. Ma la donna ha rifiutato e la scorsa notte ha denunciato l’uomo presso il commissariato di Civitavecchia. Questa mattina è scattato immediatamente l’arresto per il giovane gestore del ristorante. L’abuso sessuale della donna pare sia avvenuto qualche giorno fa e la donna solo la scorsa notte ha deciso di denunciarli. Si attendono ora le indagini delle Forze dell’ordine e della Magistratura.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli: violenza sessuale su minorenne ad Acciaroli. Arrestato 17enne!

Ristoratore violenta dipendente: indagini in corso

consiglio di statoLe indagini sono partite immediatamente questa notte e già in mattinata è stato arrestato l’uomo. Infatti, la Magistratura di Civitavecchia ha emesso un’ordinanza cautelare nei confronti del giovane ristoratore. L’uomo è stato condotto in carcere e messo a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Si attendono nei prossimi giorni le testimonianze del ristoratore e degli altri collaboratori. Ad ora le accuse sono gravi, in quanto l’uomo deve rispondere di violenza sessuale. Si attendono notizie in merito. Se la violenza venisse confermata, l’uomo rischia una condanna tra i 3 e i 4 anni di reclusione. Le indagini si concluderanno nei prossimi giorni e si saprà.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

19 − undici =