In 7 entrano in un locale e rapiscono un ragazzo: avviate le ricerche

0
612
napoli rave party abusivo festa yacht

Roma ragazzo rapito durante una notte di movida. Sembrerebbe che in 7 siano entrati nel locale e hanno portato via di peso il giovane. Si sono perse le sue tracce da allora. Iniziate le ricerche da parte delle Forze dell’Ordine. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Reddito di cittadinanza, Durigon sulle modifiche: “Giusto che un laureato faccia anche il cameriere”

Roma ragazzo rapito: l’irruzione nel locale 

roma ragazzo rapito Il rapimento è avvenuto in un noto locale di Ponte Milvio. Circa 7 sono gli individui non identificati che hanno fatto irruzione e portato via un ragazzo. Sconosciuti ancora nome ed età del giovane rapito. Secondo le prime informazioni il ragazzo appartiene ad una nota famiglia della zona di San Basilio. Dopo il blitz, i presenti sul luogo del rapimento hanno chiamato le Forze dell’’Ordine. Gli agenti hanno iniziato da subito le indagini e interrogato i presenti. Si aspettano anche le analisi delle telecamere di sorveglianza della zona. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Shock, 88enne si presenta al pronto soccorso con una granata nel retto: operato d’urgenza!

Roma ragazzo rapito: l’ultima posizione del telefono 

crisi energetica ios 14 cellulare smartphone internet pubblicità moleste, whatsapp consigli polizia postale pulizia monitor, whatsapp reazioni messaggi, roma ragazzo rapito Le ricerche sono al momento ancora in corso. Le indagini hanno da subito tentato di rintracciare il telefono del ragazzo. Il cellulare è però stato spento da subito. L’ultima posizione registrata dal dispositivo risale al luogo in cui è avvenuto il rapimento. Al momento del blitz non sembra ci fossero pattuglie della polizia che potessero intervenire repentinamente per inseguire i rapitori. 

Ti suggeriamo come approfondimento – Bimba di 4 anni rimane incastrata nella macchinetta dei pupazzi: il video diventa virale

Roma ragazzo rapito: i commenti sul web 

google down, Roma ragazzo rapito Gli aggiornamenti riguardo le ricerche vengono fin da subito seguite dagli utenti sul web. In molti preoccupati per il ragazzo sottolineano come la situazione potesse essere evitata con maggiori controlli. “Non ci sono agenti. Le notti i ragazzi li sono nel caos più totale. Quando ero a Londra vedevi poliziotti ovunque nelle zone della movida. Qui non ne trovi 1 neanche se gridi per ore. Vergognoso”.