Terrore fuori un asilo a Roma: rumeno tenta di rapire bimbo alla madre

0
1098
Roma rapimento asilo

Roma rapimento asilo: tentativo di rapire un bambino di 4 anni fuori una scuola materna a Roma. Una madre ha lottato con un uomo che urlava di essere il padre del bambino. Il rapitore è un cittadino rumeno. L’uomo è stato arrestato dalle Forze dell’Ordine grazie all’iato di un padre che lo ha rincorso e fermato.

Ti consigliamo come approfondimento-Caserta, shock in mare: bagnino muore salvando 2 bimbi. La madre fugge

Roma rapimento asilo: tentativo fallito

Covid scuola nuove regoleUn uomo, di cittadinanza rumena, ha tentato di rapire un bambino di 4 anni dalle braccia della madre. L’episodio di terrore è avvenuto all’uscita dell’Istituto “Maisonette”, in via dell’Umanesimo a Roma. Il romeno, con alcune precedenti per rapina, ha cercato di strappare il piccolo dalle braccia della mamma. L’uomo è sbucato dal nulla e indicando il bimbo avrebbe urlato: “È mio figlio”. La donna spaventata ha tirato verso di sé il bambino e urla all’aggressore di lasciarlo. L’uomo con forza tenta di prendere il bambino. La donna disperata chiede aiuto e cerca di allontanare l’uomo. Un padre, assiste alla scena, si dirige verso l’uomo e lo costringe alla fuga. Ma non finisce qui. Infatti, l’uomo lo rincorre per fermarlo. Il rumeno cerca di fuggire e addirittura cerca di far perdere le proprie tracce cambiandosi di vestito. Il tentativo è stato vano. L’uomo è stato arrestato dai Carabinieri.

Ti consigliamo come approfondimento-Afragola, bambino rapito dal padre biologico. I genitori adottivi denunciano

Roma rapimento asilo: rapitore arrestato

Napoli camorra arresti, napoli tabaccaio arrestato, samuele video mamma, Napoli revenge porn, assalto cgil arrestato franzoni,Il tentativo di mimetizzarsi e di cambiarsi di vestito, come detto, è stato vano. L’uomo viene bloccato dal padre-soccorritore e viene condotto dai Carabinieri giunti sul posto. L’uomo è stato arrestato e in giornata dovrebbe essere convalidata la misura cautelare nei suoi confronti. Nel frattempo, Pm e Forze dell’Ordine stanno sentendo i testimoni e cercheranno di capire le vere intenzioni del rapitore. Per quale motivo, si chiedono gli investigatori, aveva con sé una cambio di vestiti? L’uomo è stato arrestato dai carabinieri della stazione Eur poco dopo il blitz fallito per tentato sequestro aggravato, vista la giovane età della vittima. Il Pm, Pierluigi Cipolla, vuole fare chiarezza. Si è trattato del gesto di un folle, oppure un qualcosa di premeditato? Gli investigatori sono al lavoro per cercare di dare una risposta. Di certo la donna ha testimoniato di non conoscere quella persona.

Ti consigliamo come approfondimento-Genitori ritrovano figlio dopo 14 anni ma lui vuole stare con chi lo ha rapito

Roma rapimento asilo: indagini in corso

Maestra organico Covid arrestataLe Forze dell’Ordine fortunatamente sono arrivate immediatamente sul posto ed hanno evitato il peggio. Infatti, l’arrivo immediato ha anche, probabilmente, salvato l’uomo. Chissà se l’uomo poteva essere aggredito da colui che lo rincorreva. Allo stato attuale questa è solo una possibilità, ma nessuno può saperlo. L’unica cosa certa è che l’uomo adesso verrà ascoltato dagli inquirenti e si spera di capire le sue intenzioni. Verranno interrogati i presenti e la madre. Si attendono, probabilmente, nelle prossime ore nuovi indizi che possano dare risposta alle tante domande. Si tenterà, inoltre, di controllare anche se nella zona sono presenti videocamere che possano confermare le testimonianze dei presenti. Ora bisogna solo aspettare. La donna, prima di essere ascoltata, è stata calmata dai sanitari del 118. Sono stati dei veri e propri secondi di paura per lei e il figlio.