Safe, il dispositivo in beneficenza per le donne di Napoli

0
89

Solidarietà, beneficenza, impegno sociale e rispetto reciproco sono obblighi per il cittadino. Nel periodo natalizio è arrivato un regalo che inorgoglisce una comunità, e coinvolge amicizia, e voglia di aiutare il prossimo. Sotto l’ombra del Vesuvio nasce un’iniziativa meravigliosa, intrapresa da l’ingegnere Oliver Tahir, e l’attore Francesco Di Leva.

Ti consigliamo come approfondimento – Oliver Tahir in difesa delle donne al Pharmexpo di Napoli

L’ing. Tahir dona 10 dispositivi “Safe” all’attore Francesco Di Leva

Oliver Tahir. Ingegnere informatico e ideatore di Safe

L’ingegnere Oliver Tahir è l’inventore del dispositivo di sicurezza chiamato Safe, il dispositivo di sicurezza personale.

Francesco Di Leva è invece reduce dal grande successo del film “Il sindaco del Rione Sanità”.

L’amicizia si tramuta in un dono, che Oliver Tahir farà a Di Leva, ovvero 10 dispositivi “Safe” destinati a donne e ragazze di San Giovanni a Teduccio; che potrebbero quindi usufruire del “Safe”, ossia uno spray al peperoncino, un puntatore laser, un led e una videocamera ad alta risoluzione connessa h24 con una centrale operativa. L’amicizia decennale che lega i due è stata utile anche in fase di lancio di Safe; quando le doti recitative di Francesco di Leva hanno aiutato Oliver Tahir a spiegare e presentare al meglio, tra mass media e pubblico, “Safe”.

Ti consigliamo come approfondimento – Studentessa quattordicenne risolve il problema dei punti ciechi nelle auto

Il dono per dieci donne di San Giovanni, quando un’amicizia fa bene alla città

safe
Dispositivo Safe. Lo spray al peperoncino tecnologico

L’attore di San Giovanni a Teduccio e l’ingegnere di Pomigliano d’Arco, donando a dieci donne di Napoli Est la possibilità di sentirsi sicure con “Safe”, riescono a inviare un messaggio di solidarietà tutta napoletana. Il dispositivo è comunque importantissimo in una società dilaniata dalla criminalità e da episodi di violenza ordinaria. Il segnale di vicinanza e sostegno è rivolto alle fasce deboli, solitamente quelle che si rivelano le più esposte agli atti di violenza. Inoltre il dono aiuterà le donne di uno dei quartieri più difficili della periferia di Napoli. E quale miglior periodo per il lancio, perché Francesco Di Leva ed Oliver Tahir hanno deciso di divulgare la notizia il giorno di Natale. Attraverso il profilo Facebook dell’attore campano, si è divulgata la sensazionale iniziativa; e il contemporaneo appello alle donne di Napoli Est di adesione e sostegno. Augurandoci che nessun dei dieci dispositivi lavori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here