Saman Abbas, si cerca la verità in Pakistan: trovato il cugino promesso sposo

0
242
saman abbas sposo

Saman Abbas sposo trovato: si tratta del cugino Akmal, a cui la giovanissima ragazza era stata promessa dalla sua famiglia, intercettato dagli inviati di Chi l’ha visto?. Un corrispondente l’ha trovato e ci ha parlato, cercando di capire di più su tutta la vicenda. Il ragazzo, un giovane con una tunica chiara e la barbetta, inizialmente nega di essere il promesso sposo di Saman. Ma dopo la conferma della gente del posto sulla sua identità, si decide a parlare.

Ti consigliamo come approfondimento – Caso Abbas, ritrovato il corpo di Saman? Unità cinofile in azione

Saman Abbas sposo: la sua versione dei fatti

saman abbas corpo saman abbas sposo
Saman Abbas, fonte: “Chi l’ha Visto?”

Può essere che la ragazza sia viva?“, questa la domanda del giornalista al promesso della ragazza, di cui, a due mesi dalle ricerche, ancora non è stato ritrovato il corpo. “Vai a chiedere alla sua famiglia. Perché lo chiedi a me? Noi siamo molto dispiaciuti, è arrivata la notizia che sia successo qualcosa e noi siamo molto dispiaciuti. Tutto ciò è triste, ma io non so niente“, risponde risoluto il giovane, probabilmente molto ricco, come si percepisce dal palazzo di sua proprietà.

Ti consigliamo come approfondimento – Caso Saman Abbas, la dichiarazione del PM: “Cerchiamo un corpo morto”

Parlano i vicini di casa degli Abbas

saman abbas sposo
Fonte: Chi l’ha visto?

Tuttavia vengono interrogate anche altre persone, tra cui i vicini di casa della famiglia Abbas. Una dirimpettaia afferma di non sapere assolutamente nulla di quanto accaduto, a parte il fatto che i suoi vecchi vicini sono andati via all’estero e che la casa dove abitavano è ormai chiusa da due mesi. Dall’esterno, la vecchia abitazione di Saman e dei suoi genitori in Pakistan appare abbandonata e sigillata con dei catenacci. Un altro vicino, intervistato dal giornalista, parla bene degli Abbas, dicendo che sono brave persone e che è impossibile che abbiano fatto qualcosa di male alla figlia, affermando: “L’ultima volta che li ho visti è al fidanzamento (la cerimonia in cui era stata promessa al cugino, ndr) sei mesi fa“. 

Ma una verità diversa trapela invece dalle parole delle persone non vicine alla famiglia, che parlano più liberamente. Un uomo in particolare si sbilancia sugli Abbas, dando una versione completamente diversa dei fatti: “Le persone del villaggio non vogliono parlare di questo perché la famiglia è potente. Chiedete a loro se l’hanno uccisa. Lo zio materno è un poliziotto. Sono potenti”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

uno × tre =