Sanremo 2021 news: Amadeus non molla, si scatena lite furibonda online

0
297
Sanremo 2021 news
Dai profili Facebook ufficiali

Sanremo 2021 news – Continua il dibattito sulla riapertura del Teatro Ariston al pubblico per la settantunesima edizione del festival di Sanremo. Da Franceschini a Ruggeri, da Toti a Tognazzi, tante sono le reazioni sull’ipotesi del pubblico in presenza. Amadeus tiene duro e non intende fare dietrofront. Intanto, sui social viene rilanciato l’hashtag #IoNonGuardoSanremo per boicottare il festival.

Ti consigliamo come approfondimento – Amadeus lascia Sanremo: “Senza pubblico non lo facciamo!”

Sanremo 2021 news: i favorevoli al pubblico in sala

Sanremo 2021 news

Sanremo 2021 news – In un clima di tensione frutto della pandemia e dei disguidi politici, il dibattito su Sanremo diventa lo specchio di un’Italia spaccata. Al Governo, la Lega si schiera a favore della presenza del pubblico, ma non come figurante. Secondo il governatore Toti, il Teatro Ariston è uno studio Tv. Pertanto ha dichiarato che, “sarebbe opportuno cercare di tornare alla normalità svolgendo manifestazioni come il festival”.

Il ministro della Cultura dovrebbe stare dalla parte di chi fa musica, la sua decisione va contro”. Sono state queste le parole di Enrico Ruggeri, in risposta al “no” del Ministro Franceschini. “Fino a che non riparte la musica, termometro della società, non riparte nulla. La fine della pandemia la decide la gente”, ha sentenziato. Secondo Al Bano, “ci vuole rispetto per la manifestazione. E lo dice uno che lo ha sempre difeso, anche negli anni in cui tutti gli sparavano contro”. Per il cantautore pugliese, sarebbe ottimale spostare le date a maggio e giugno. In quel caso, ha aggiunto, “si potrà fare una manifestazione in forma piena”.

Ti consigliamo come approfondimento – Sanremo 2021: Franceschini pone fine alle polemiche. “Niente pubblico”

Sanremo 2021 news: contro il festival ritorna l’hashtag #IoNonGuardoSanremo

Sanremo 2021 news
Amadeus, dal suo profilo Facebook ufficiale

Sanremo 2021 news – Amadeus non ha intenzione di mollare. Il presentatore della settantunesima edizione del festival continua la sua battaglia per avere il pubblico in sala. “Dobbiamo offrire al pubblico a casa e agli artisti che sono sul palco la possibilità di avere uno spettacolo vero. Chi dice che il pubblico non serve, fa un altro mestiere”, ha detto il presentatore RAI. E la lotta continua, soprattutto con le istituzioni. Nelle ultime ore, si sono espressi sull’argomento Franceschini e Speranza. “Il pubblico, pagante, gratuito o di figuranti, potrà tornare solo quando le norme lo consentiranno per tutti i teatri e cinema. Speriamo il prima possibile”, ha dichiarato il Ministro della Salute. Dello stesso parere sono anche tutti gli esponenti del PD, mentre Forza Italia vota per il rinvio. La causa è appoggiata anche da Ricky Tognazzi. “Basta! Possiamo per una stagione fare a meno di Sanremo”, ha scritto su Twitter.

Proprio sul social, è stato rilanciato #IoNonGuardoSanremo. L’hashtag è nato l’anno scorso, in merito alla questione delle affermazioni di Amadeus sulle donne conduttrici dell’edizione 2020. Quest’anno assume un’altra sfaccettatura, dando voce a tutti coloro che si ribellano contro il polverone della presenza del pubblico in sala.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

diciotto − dodici =