Sara Ricciardiello, 18 anni, è in gravissime condizioni: l’appello social ai donatori di sangue

0
1676
Sara Ricciardiello appello social,

Sara Ricciardiello appello social sangue, rimasta in gravissime condizioni dopo l’incidente che è costato la vita al 25enne Marco Merone. Stiamo parlando del tragico evento avvenuto a Licola, nel campano, lo scorso giugno. Sara da allora, 18enne, è ricoverata presso l’ospedale Cardarelli di Napoli. Ha bisogno di sangue. Visto il suo gruppo sanguigno qualsiasi tipo di donatore andrebbe bene. Per questo dai social è partita una campagna online per sensibilizzare i donatori a salvare la vita della giovane ragazza.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, muore un paziente: parenti assaltano Cardarelli per punire i medici

Sara Ricciardiello appello social sangue: l’incidente di giugno scorso

incidente brescia, Sara Ricciardiello appello social,Ci troviamo a Licola, nel campano. Il racconto dei fatti si riferisce a più di un mese fa. Nel giugno scorso infatti si è verificato un tragico incidente. Da qui è iniziata la tragedia per una famiglia ed il calvario per un’altra. Stiamo parlando dei parenti ed amici di Marco Merone e Sara Ricciardiello. Il primo ha perso la vita nell’incidente, aveva appena 25 anni. La ragazza invece, 18enne, si trova da allora presso l’ospedale Cardarelli di Napoli. Le sue condizioni sono gravissime ed ha bisogno urgentemente di sangue. Tuttavia non si riescono a trovare donatori. Per questo dai social è partito un appello.

Ti consigliamo come approfondimento – Napoli, paziente spintona e insulta un medico del Cardarelli: voleva essere visitato prima di tutti!

Sara Ricciardiello appello social sangue: nessuno tocchi Ippocrate

Sara Ricciardiello appello social,I social hanno due facce e spesso si mostra quella più brutta. In questo caso però avviene il contrario. Proprio dai social network infatti è partita l’iniziativa “Nessuno tocchi Ippocrate”. Una campagna in favore di Sara Ricciardiello che mira alla ricerca di donatori di sangue. Per la 18enne frequentante l’istituto Carlo Levi di Marano è nato un vero e proprio movimento. A portarlo avanti sono amici e parenti della giovane. “All’ospedale Cardarelli. Tutti i giorni dalle 8 alle 12. Padiglione E. Centro trasfusionale. Ingresso donatori. Per Sara Ricciardiello. Nata nel 2003. Tutti i gruppi sanguigni”. Questo il testo che accompagna l’iniziativa.

Ti consigliamo come approfondimento – Pronto Soccorso Cardarelli al collasso: “vere scene da lazzaretto“

Sara Ricciardiello appello social sangue: la situazione italiana

serena, Sara Ricciardiello appello social,La donazione di sangue è una campagna che Avis porta avanti ormai da tempo. In questo caso però tutto nasce da amici e parenti di Sara Ricciardiello. Tuttavia, attraverso il sito di Avis, è possibile osservare l’attuale situazione dei donatori in Italia. Nel Belpaese si contano 1.300.000 di soci Avis, per un totale di quasi 2.000.000 unità di sangue ed emocomponenti donati. I dati fanno riferimento al 2021. Nella sola Campania troviamo 56.350 donatori iscritti ad Avis. Mentre sono 55.318 i donatori non iscritti. Dati che portano quindi la Campania ad essere l’ottava regione per donatori d’Italia.