Scene hot nei film: ecco tutti i retroscena del cinema a letto

0
1525
vacanza hot

Vi siete mai chiesti cosa accade durante le scene di sesso dei film? Ovviamente non parliamo di film porno e proprio per questo la risposta potrebbe sorprendervi. Nonostante spesso le scene hot siano davvero realistiche, sono molto rari i casi in cui gli attori fanno davvero sesso. Scopriamo insieme qualche retroscena delle scene bollenti del cinema. 

Ti consigliamo come approfondimento – Pornhub sale in cattedra: al via i video corsi di educazione sessuale

Scene hot: eccitanti o divertenti?

scene hotLe scene di sesso, stando alle dichiarazioni di numerosi attori cinematografici, sono le più difficili da girare. È arduo ricreare una spontaneità unica come quella che si verifica durante l’atto sessuale, eppure, in molti casi le scene hot nei film sembrano davvero realistiche. Sicuramente è merito degli interpreti, ma ci siamo mai chiesti cosa significhi davvero girare una scena di sesso? Molto spesso non è per niente eccitante come potremmo immaginare. Le sequenze sono molto tecniche e nel frattempo gli attori sono circondati da tante persone, tra cameraman, regia e microfonisti. Essere concentrati diventa una sfida.

Jamie Dornan, il Christian Gray di 50 Sfumature di grigio, il film erotico più chiacchierato degli ultimi anni, durante un’intervista con Jimmy Kimmel dichiarò che durante le scene di sesso il suo pene era dentro una minuscola borsa color carne. Dornan fu molto chiaro sul rapporto instaurato con la sua partner cinematografica. Era come se fossero fratello e sorella, perché lui è sposato e Dakota Johnson ha avuto delle relazioni quando lavoravano insieme.

Ti consigliamo come approfondimento – Porno ascoltato: guida completa alla nuova frontiera del sesso

Alcuni trucchi per girare scene hot

scene hotIn caso di produzioni affidabili, nella maggior parte dei casi gli attori sanno già di dover girare scene hot. Non esistono prassi cinematografiche universalmente condivise, ma in America, almeno 24 ore prima di una scena di sesso, agli attori vengono date quante più informazioni possibili. Solo dopo il consenso da parte di entrambi si potrà girare.

Gli attori non sono quasi mai completamente nudi. Per coprirsi, solitamente, utilizzano:

  • Cook Sock, ovvero un calzino copri-pene. Ne esistono diversi modelli. In genere hanno una corda per poterli chiudere;
  • Snatch patch, ovvero adesivi da mettere tra le gambe per coprire la vagina ed evitare indesiderati contatti con l’altro attore;
  • Adesivi per coprire i capezzoli;
  • Merkin, ovvero parrucche pubiche;
  • Mutande color carne (eventualmente accompagnate da protesi);
  • Cuscini posizionati tra i due attori.

Capita anche, in alcune produzioni, che gli attori abbiano una controfigura. In un’intervista, la produttrice Louise Vesth spiegò che in una sua produzione le controfigure facevano davvero sesso. “In post-produzione abbiamo unito le cose. Abbiamo ripreso prima gli attori e poi le controfigure. Dalla vita in su sono gli attori, dalla vita in giù le controfigure”.

Ti consigliamo come approfondimento – Pillola del giorno dopo: addio alla prescrizione anche per le adolescenti

Ciak si gira…

scene hotNel momento in cui si gira una scena di sesso, sta al registra decidere come farlo. Spesso molti scelgono di utilizzare una sola camera per non essere eccessivamente invasivi. Bisogna ricordare, infatti, che i pochi secondi da noi visti sullo schermo corrispondono a ore e ore di riprese. Durante la sequenza, accanto gli attori, spesso c’è proprio il registra che dirige e consiglia. Terminata la ripresa, agli interpreti non resta che mettersi in accappatoio e pantofole e tornare in camerino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + 5 =