Scontri tra ultras di Roma e Lazio prima del derby a pochi passi dallo stadio: 300persone coinvolte

0
145

Scontri Ultras Roma Lazio prima del derby. Il primo scontro tra Ultras di Roma e Lazio nel pre-partita inizia con mazze, bastoni e cacciaviti. Bombe carta contro gli agenti di Polizia. Gli scontri hanno avuto luogo a pochi passi dallo stadio Olimpico. Coinvolte circa 300 persone. Un tifoso romanista sarebbe stato arrestato.

Ti consigliamo come approfondimento- Piazza del Gesù devastata da ultras tedeschi, parla proprietario del bar: “Hanno preso tutti i nostri coltelli”

Scontri ultras Roma Lazio nel pre-partita: si accende la violenza tra le strade della capitale

Scontri Ultras Roma Lazio
Fonte: Wikipedia

Scontri ultras Roma Lazio prima del derby della capitale. La partita è prevista questo pomeriggio, sabato 6 aprile, alle ore 18:00 presso lo stadio Olimpico. L’allerta massima è scattata in tutta la capitale a causa degli scontri fra gli ultras. Gli scontri erano iniziati già prima di Pasqua attraverso l’affissione di adesivi offensivi e antisemiti. I primi scontri fisici sono arrivati questa mattina intorno alle 9:30 a pochi passi dallo stadio. Un gruppo di circa 200 tifosi laziali sono transitati da Giusti della Farnesina fino ad arrivare al Bar River. Nei pressi del bar si trovavano un gruppo di circa 100 tifosi romanisti. E’ stato inevitabile che si arrivasse al violento scontro.

Ti consigliamo come approfondimento- Petardi al Maradona, ultras della Lazio lanciano bombe carta in Curva A: bambino in ospedale

La dinamica degli scontri tra Ultras

Scontri Ultras Roma LazioIl manipolo di tifosi della Lazio si sarebbe avvicinato al bar in questione con il volto coperto ed è stato impossibile evitare che si scatenasse la violenza. Nonostante tutto nel giro di poco tempo sono giunti sul posto gli agenti della Polizia. L’intervento tempestivo è stato possibile anche grazie al piano di ordine pubblico messo in atto dalla Questura di Roma. Il piano è stato previsto con largo anticipo per l’intera giornata di oggi.

Ti consigliamo come approfondimento- Frosinone, tifosi del Napoli aggrediti dagli ultras della squadra ciociara

L’arrivo della Polizia e la reazione degli ultras

Scontri ultras Roma LazioAll’arrivo delle Forze dell’ordine la frangia violenta dei tifosi ha iniziato a lanciar contro di loro delle bombe carta. Gli agenti non sono rimasti però a guardare e hanno risposto con il lancio di lacrimogeni. Il tempestivo intervento delle Forze dell’Ordine ha fatto sì che in breve tempo le due frange di tifosi venissero separati. Nel contesto degli scontri si segnala anche l’arresto di un tifoso romanista classe 1983 che è stato portato al Distretto di Ponte Milvio. Sono in corso le indagini. Semba che le immagini della Polizia Scientifica abbiano ripreso tutto. I video sarebbero già al vaglio degli agenti per individuare ulteriori responsabili di quanto accaduto.