Scuola, calendario 2020-2021: dal 14 settembre si torna in aula

0
279
primo giorno di scuola istanze online scuola scuole istruzione, graduatorie provinciali

Dopo la situazione drammatica vissuta nei mesi precedenti a causa del Coronavirus, a settembre si tornerà in aula, tra i banchi di scuola. La data indicata dal Ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, è il 14 settembre. Un’unica data per tutti, anche se alcuni Governatori hanno deciso di far slittare l’apertura delle scuole. Per il ritorno in classe, però, non mancano perplessità e dubbi circa le misure da adottare e la loro efficacia.

Ti consigliamo come approfondimento – A settembre 200.000 cattedre vuote. Ecco la soluzione del Ministero

Scuola, un’unica riapertura per tutta Italia?

scuola La didattica a distanza ha sopperito all’esigenza di portare avanti i programmi e le attività scolastiche, non senza difficoltà per i docenti e gli studenti. Adattarsi in poco tempo alle modalità dettate dall’emergenza Covid-19 non è stato semplice e ha fatto sognare la riapertura delle strutture scolastiche. Il momento ora è vicino. A settembre tutto dovrebbe tornare a “una nuova normalità“.

Il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha garantito il rientro a scuola, indicando come data il 14 settembre. “Gli organici e le risorse ci sono. È stato approvato il Decreto Rilancio, ci sono 1,6 miliardi, un altro miliardo lo stiamo trovando. Voglio assolutamente rassicurare non solo le famiglie e gli studenti, ma anche tutto il personale scolastico. Siamo una grande squadra, una grande comunità, la scuola a settembre riparte”. Queste le parole del Ministro a Torino, durante il tavolo regionale sulla riapertura della scuola.

Ti consigliamo come approfondimento – Trasferimenti scuolastici 2020: soddisfatte oltre metà delle richieste di mobilità

Riapertura delle strutture scolastiche regione per regione

ScuolaNonostante le indicazioni ministeriali abbiano fissato per il ritorno in classe la data del 14 settembre, sono diversi i Governatori che hanno scelto di far slittare l’apertura. In alcuni casi, invece, altre Regioni l’anticiperanno. Ecco un prospetto regione per regione:

  • Abruzzo: 14 settembre;
  • Basilicata: 14 settembre;
  • Calabria: 14 settembre;
  • Campania: 14 settembre (inizialmente il Presidente della Regione Vincenzo De Luca aveva indicato il 24 settembre);
  • Emilia-Romagna: 14 settembre;
  • Friuli Venezia Giulia: 16 settembre;
  • Lazio: 14 settembre;
  • Liguria: 14 settembre;
  • Lombardia: 14 settembre;
  • Marche: 15 settembre;
  • Molise: 14 settembre;
  • Piemonte: 14 settembre;
  • Puglia: 24 settembre;
  • Sardegna: 14 settembre;
  • Sicilia: 14 settembre;
  • Toscana: 15 settembre;
  • In Trentino Alto-Adige, Bolzano: 7 settembre;
  • Umbria: 14 settembre;
  • Veneto: 14 settembre;
  • Valle d’Aosta: 14 settembre.
Ti consigliamo come approfondimento – De Luca anticipa tutti: si riparte il 24 settembre

Festività e ponti

ScuolaPer l’anno scolastico 2020/2021, le date di chiusura delle strutture scolastiche in vista di festività e ponti saranno:

  • Vacanze di Natale, dal 23 dicembre 2020 al 6 gennaio 2021;
  • Vacanze pasquali, dal 1 aprile al 6 aprile 2021;
  • Ognissanti, 1° novembre;
  • Immacolata, 8 dicembre;
  • Festa dei lavoratori, 1 maggio;
  • Festa della Repubblica, 2 giugno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here