Scuola: arrivano i concorsi a cattedra. Le prime assunzioni a settembre

0
395
Concorso inail senato Asl Napoli
Foto da catania.liveuniversity.it

Nonostante il periodo critico per la scuola a causa dell’emergenza Covid-19, ripartono i concorsi a cattedra. Le prove saranno delocalizzate e svolte al pc. Sulla Gazzetta Ufficiale sono stati pubblicati tre bandi. Dall’infanzia alle superiori sono disponibili 61.863 posti. A sperare in una cattedra a settembre sono soprattutto i precari con 3 anni di servizio che parteciperanno al concorso straordinario atteso per il mese di agosto. Sono 24.000 i posti disponibili. Tempi più lunghi, invece, per i concorsi aperti anche ai neolaureati. Sono 12.863 posti disponibili per la scuola dell’infanzia e la primaria e 25.000 per medie e superiori.

Ti consigliamo come approfondimento – Concorso Banca d’Italia 2020, arriva il bando: si assumono 105 unità

Scuola, cosa prevede il concorso straordinario

scuola
Foto da concorsi-pubblici.org

Al concorso straordinario per medie e superiori, previsto per agosto, potranno partecipare gli insegnanti precari, non abilitati, con 3 anni di servizio, anche non consecutivi. Almeno un anno di servizio, però, deve essere stato svolto nella classe di concorso per la quale ci si candida.

Si potrà fare domanda sia per il sostegno che per il posto comune, con un contributo di 40 euro per ciascuna procedura. La domanda potrà essere presentata, per un’unica regione, dal 28 maggio al 3 luglio. La selezione prevede:

  • Una sola prova scritta, di massimo 80 punti;
  • La valutazione dei titoli, per un massimo 20 punti (di cui 3 per una laurea magistrale o vecchio ordinamento e un punto per ogni anno di servizio).

La prova scritta svolta al computer. Sarà composta da 80 quesiti a risposta multipla e avrà una durata di 80 minuti. I quesiti saranno cosi divisi:

  • 45 domande sulle disciplinari relative alla classe di concorso;
  • 30 domande sulle competenze didattico-metodologiche;
  • 5 quesiti riguardo la capacità di lettura e di comprensione del testo in lingua inglese.

Per superare il concorso bisognerà ottenere un punteggio di almeno 56/80.

Concorso ordinario: requisiti 

scuolaI concorsi ordinari sono due e si terranno a ottobre. Per partecipare alla selezione per scuole dell’infanzia e primarie, i candidati dovranno essere in possesso di almeno uno dei seguenti titoli:

  • Laurea in Scienze della formazione primaria o analogo titolo conseguito all’estero e riconosciuto in Italia;
  • Diploma di Istituto Magistrale o titolo estero equivalente conseguiti entro l’anno scolastico 2001/2002.

Per medie e superiori è necessario uno dei seguenti titoli per i posti comuni:

  • Abilitazione specifica sulla classe di concorso;
  • Laurea (magistrale, a ciclo unico, diploma di II livello d’alta formazione artistica, musicale e coreutica o titolo equipollente) e 24 CFU nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche;
  • Abilitazione per altra classe di concorso o per altro grado di istruzione (ai sensi della normativa vigente).

Per i posti di insegnante tecnico-pratico (ITP) bisogna essere in possesso del diploma di accesso alla classe della scuola secondaria superiore.

Ti consigliamo come approfondimento – Didattica a distanza, firmato il decreto. In arrivo 85 milioni per le scuole

Concorso ordinario: le prove

scuolaIl concorso ordinario prevede:

  • Eventuale prova preselettiva: composta da quesiti di logica, comprensione del testo, conoscenza della normativa scolastica e della lingua inglese (almeno al livello B2);
  • Due prove scritte;
  • Prova orale.

Si saprà di una eventuale prova preselettiva solo dopo la presentazione delle domande. Queste dovranno essere presentate in un’unica regione dal 15 giungo al 31 luglio. Il contributo di segreteria ha un costo di 10 euro.

Ti consigliamo come approfondimento – Coronavirus, anche Internet in quarantena: connessioni lente in tutta Italia

Concorso a cattedra per il sostegno

scuolaI posti disponibili per il sostegno sono:

  • 4252 per il concorso straordinario scuola secondaria;
  • 4355 per il concorso ordinario scuola secondaria;
  • 1014 per il concorso ordinario scuola dell’infanzia;
  • 5833 per il concorso ordinario scuola primaria.

Ai requisiti già indicati per i posti comuni dovrà aggiungersi la specializzazione su sostegno.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here