Stermina la famiglia perché gli tolgono il cellulare: 16enne si costituisce

0
104
Sparatoria Alatri Thomas Bricca, poliziotto uccide figlio, Agguato Ponticelli

Sedicenne stermina famiglia perché gli avevano sequestrato il cellulare. A chiamare la Polizia è stato lo stesso ragazzo. Ha raccontato di aver utilizzato la pistola d’ordinanza di suo padre, una guardia municipale. I corpi sono stati trovati già in stato di decomposizione. Il giovane per qualche ora avrebbe finto che non fosse successo nulla. Questo è il tragico epilogo di una banale lite familiare in Brasile.

Ti consigliamo come approfondimento – Massacro italiano in Germania: 19enne italo-tedesco stermina la famiglia e si lascia arrestare

Sedicenne stermina famiglia in Brasile: gli avevano tolto il cellulare

Uccide moglie e cagnolina, Sedicenne stermina famigliaSedicenne stermina famiglia in Brasile perché gli avevano tolto il cellulare. Un 16enne in Brasile è stato tratto in arresto dopo aver confessato di aver assassinato i suoi genitori e la sorella adottiva a San Paolo. Il raptus omicida sarebbe scattato dopo che i suoi genitori, per punirlo, lo avevano privato del cellulare e del computer. Ad allertare le Forze dell’Ordine sarebbe stato lo stesso ragazzo. Il giovane omicida ha raccontato agli agenti di aver usato la pistola di suo padre, una guardia municipale del posto. Secondo il rapporto degli inquirenti il ragazzino avrebbe affermato di aver sempre avuto dei pessimi rapporti con i suoi genitori adottivi. In seguito a una discussione lo avrebbero apostrofato come nullafacente e gli avrebbero sequestrato per punizione cellulare e Pc. La rabbia sarebbe montata anche perché senza quegli strumenti il 16enne non avrebbe potuto tenere una presentazione a scuola che gli era stata assegnata.

Ti consigliamo come approfondimento – Shock, famiglia di testimoni di Geova sterminata dal Covid in 3 giorni: non erano vaccinati!

Le ore successive al massacro: i corpi ritrovati già in stato di decomposizione

Napoli camorra arresti, napoli tabaccaio arrestato, samuele video mamma, Napoli revenge porn, assalto cgil arrestato franzoni,; Agguato Ponticelli, Sedicenne stermina famigliaDopo aver posto fine alla vita della madre, della sorella e del padre con la pistola di quest’ultimo il 16enne avrebbe pranzato tranquillamente e poi sarebbe anche andato in palestra come se niente fosse accaduto. I tre corpi senza vita sono stati trovati già in stato di decomposizione nell’abitazione della famiglia situata nel quartiere di Vila Jaguara a San Paolo in Brasile.