Finto sequestro con armi e passamontagna per l’addio al celibato finisce in caserma

0
677
Sequestro addio celibato

Sequestro addio celibato: un gruppo di amici decide di fingere un rapimento per l’addio al celibato, ma non va tutto come previsto. Infatti, al sequestro assiste un vicino, che allerta le Forza dell’Ordine. I giovani sono stati denunciati per procurato allarme.

Ti consigliamo come approfondimento-Napoli, bambina denuncia il padre ai Carabinieri: “Arrestatelo, picchia la mamma”

Sequestro addio celibato: scherzo

Milano donna sequestrata violentataUn addio al celibato diventa un reato. Un gruppo di amici con magliette nere con il simbolo dell’Isis, il passamontagna e un mitra tra le mani rapisce amico. I giovani hanno deciso di festeggiare così l’amico di Torfarello (Torino) che stava per sposarsi. Il gruppo ha fatto irruzione in casa dello sposo, lo ha bendato, legato e caricato sul retro di un furgone. Sarebbe stato simulato un rapimento alla “Una notte da leoni”, celebre film del 2009. I nove autori del blitz non si aspettavano di dover fare i conti con lo spavento che ha colto l’anziano vicino di casa della “vittima”. L’uomo alle 12 ha visto il gruppetto “armato” trascinare per le scale il 30enne bendato. Pur essendo profondamente agitato, ha preso il numero di targa del furgone e contattato le Forze dell’Ordine per chiedere un intervento immediato.

Ti consigliamo come approfondimento-Fiat, decisione shock: entro il 2035 non produrrà più auto con motore a diesel

Sequestro addio celibato: arrivo dei Carabinieri

allievi carabinieri campana, pomigliano d'arco operaio mortoI carabinieri del Radiomobile di Torino e della stazione di Trofarello si sono precipitati in via Diaz, hanno ascoltato l’anziano e si sono messi sulle tracce del furgone, trovandolo poco lontano, lì dove il trentenne “rapito” vivrà con la futura moglie. Quando i militari sono entrati in casa, lo scherzo era già finito con un brindisi e tante risate. Alla vista degli agenti, il festeggiato ha pensato che si trattasse di un ulteriore scherzo, ma ha capito la serietà della situazione appena ha guardato negli occhi gli amici. I ragazzi hanno provato a scusarsi ma invano.

Ti consigliamo come approfondimento-Bimbo di 2 anni intossicato dopo aver ingerito droga, i genitori: “Non sappiamo nulla”

Sequestro addio celibato: denunciati gli amici

trans arresto droga, strage funivia eitanInfatti, i giovani hanno provato a spiegare quanto era accaduto, raccontando ai militari dell’addio al celibato e del rapimento simulato. Ma i Carabinieri non hanno voluto sentire ragioni. Infatti, hanno proceduto con la denuncia per procurato allarme nei confronti del gruppo. Il verbale di sequestro sembra rubato a un vero blitz anticrimine. Il gruppo di “rapitori” aveva con sé due fucili automatici da Softair, quattro gilet con relativi caricatori (pieni di pallini in plastica), nove passamontagna, cinque caschi da moto e sette divise delle milizie islamiche, magliette acquistabili online. L’addio al celibato del trentenne si è concluso in caserma. Sicuramente l’addio al celibato sarà ricordato non solo dallo sposo ma anche dagli amici.