Shopping terapeutico, una cura per il corpo e per la mente

0
200
shopping terapeutico

Il concetto di shopping terapeutico è solo un modo – soprattutto per noi donne – per giustificare gli improvvisi raptus di acquisti frenetici? (Leggi anche: Total look sposa) A chi non capita di andare in giro per i negozi, trovare quel capo che ci conquista immediatamente, o quel paio di scarpe alla moda, acquistarlo, e sentirsi subito di buon umore? Ma cosa dire dei sensi di colpa che arrivano immediatamente dopo? Niente paura! Oggi lo shopping terapeutico è considerato, anche dalla scienza, un’attività che fa bene all’umore e alla salute.

shopping terapeuticoShopping terapeutico: gli studi

Lo shopping quindi fa bene alla nostra salute. A confermarlo i risultati dello studio condotto dai ricercatori dalla National Health Research Institute e dalla Monash University, pubblicato sulla rivista Journal of epidemiology and community. Lo studio effettuato su 1900 volontari, ha portato alla luce una diminuzione del tasso di mortalità del 28% su persone over 65 abituati a fare shopping 6 giorni su 7.

Ma quali sono i benefici?shopping terapeutico

Tanti i benefici dello shopping sulla nostra salute, sia fisica che mentale. Riduce ansia, stress e aiuta perfino a perdere calorie. Camminare, andando in giro per i negozi, è un vero e proprio esercizio fisico in grado di farci dimagrire. Inoltre intensifica l’autostima: entrare nei negozi e “farsi un regalo” permette di dedicare del tempo a noi stessi e ci ricompensa delle fatiche quotidiane. L’8% degli italiani fa attività di shopping soprattutto quando non è di buon umore. Fare compere è anche un buon rimedio per combattere la solitudine. Uscire di casa e passeggiare, infatti, permette di riunirsi con le amiche, per esempio, o fare nuovi incontri. È un momento di condivisione.  Per dedicarsi a questa attività non serve però esagerare e spendere troppo. Basta anche un piccolo budget!

Leggi anche: Personal Branding, dove vai se la strategia non ce l’hai?

Attenzione però a non cadere nel tranello dello shopping compulsivo.
In questo caso parliamo di una vera e propria patologia e dipendenza. Fa male a noi stessi oltre che al conto corrente! Basta regalarsi qualche giorno da dedicare allo shopping, uscire con la giusta compagnia e fissare il budget da spendere.

Non ci resta che augurarvi: buon shopping!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here