Corruzione in Sicilia, indagine antimafia. Conte: “Ridare dignità ai partiti”

0
141
Sicilia Corruzione Napoli arrestato imprenditore riciclaggio, latina tentato omicidio, Napoli omicidio Ponticelli, Barletta boss video TikTok,

Sicilia, scatta l’antimafia. Accusa di corruzione e sospensione dai pubblici incarichi per il vicegovernatore della Sicilia Sammartino. Indignazione della Lega. M5S: “Un quadro sconcertante. Giuseppe Conte: “Ridare dignità alla politica”.

Ti consigliamo – Violenza di branco a Catania, 13enne stuprata riconosce terzo aggressore. Conferma dal DNA estratto dai vestiti

Voto di scambio e corruzione in Sicilia: indagato vicegovernatore della Lega

consiglio di stato, processo ciro grillo

L’accusa ricade su Luca Sammartino, nel 2020 deputato regionale PD e attualmente leghista. Sammartino sarebbe stato accusato di voto di scambio per favorire la candidata Chinnici alle europee 2020. Inoltre sarebbe stato accusato di corruzione di forze dell’ordine per informazioni su indagini a suo carico. L’uomo è stato sospeso da incarichi pubblici per un anno dal GIP Carla Aurora Valenti.

Il voto di scambio non sembra essere l’unico capo d’imputazione di Sammartino. Risulta infatti che sia indagato anche per corruzione nell’ambito dell’inchiesta ‘Pandora’ su presunte infiltrazioni mafiose nel Comune di Tremestieri Etneo il cui sindaco Rando, è stato arrestato a sua volta per scambio elettorale politico-mafioso. Sammartino, all’epoca, spiegava che bisognava “dare un messaggio in Sicilia” perché “c’è un degrado culturale infinito” e “l’occasione può essere il voto per le europee”; inoltre secondo il pentito Silvio Corra, Sammartino nel 2015 avrebbe incontrato esponenti di spicco del clan Santapaola.

Profonda indignazione da parte della Lega. Sostiene infatti il Vicesegretario della Lega Andrea Crippa: “Tra il 2015 e il 2018 Sammartino non era con la Lega. Le indagini sono state chiuse nel 2021, ma solo oggi arrivano i provvedimenti, a un mese dalle Europee, mi chiedo perché arrivino ora“. La senatrice Enza Rando, responsabile Legalità del Pd, sottolinea “la necessità di alzare il livello di guardia e di mettere al centro dell’azione politica etica pubblica e antimafia sociale”.

Ti consigliamo – Elezioni europee: ecco come e quando si vota!

Voto di scambio e corruzione in Sicilia: il commento di Giuseppe Conte

Governo conte Mattarella Crisi governo Renzi Dalla pagina Facebook del premier Giuseppe Conte

Pronto il monito di Giuseppe Conte sul voto di scambio in Sicilia: “Da Nord a Sud è una questione generale che riguarda le amministrazioni di centrodestra da sempre notoriamente indifferenti alle infiltrazioni e al voto di scambio mafioso. Indifferenti alla corruzione. Dobbiamo assolutamente ridare dignità alla politica, Tutti i partiti alzino l’asticella, altrimenti i cittadini non verranno più a votare”.

Ti consigliamo – Dossieraggio, oltre 300 vip e politici indagati

Per i componenti del M5S in commissione Giustizia dall’inchiesta emerge “un quadro sconcertante” e “la risposta del governo è un costante lavoro di smantellamento degli strumenti di contrasto a queste e altre forme di malaffare“.