Smartphone dipendenti? Bolzano vi protegge con i paratesta di #staysmart

0
117
smartphone google

Bolzano – La provincia dà il via all’iniziativa #staysmart. La città è stata infatti invasa da cuscinetti fucsia, al fine di salvaguardare “le teste” di coloro che, a passeggio, preferiscono guardare il cellulare che davanti a sé. (Leggi anche: Come costruire un caricatore usb fai da te)

Bolzano si tinge di fucsia

Sono sempre più le persone che possono essere definite “affette” dalla dipendenza da smartphone. Questo vizio, oltre a far incorrere in una postura sbagliata, molto spesso, a causa della poca attenzione che si attribuisce a ciò che ci circonda, ci porta a sbattere la testa contro qualche palo della città.

Proprio per questa ragione, la provincia di Bolzano ha dato vita all’iniziativa #staysmart.

Su vari pali della luce e cartelli stradali della città sono stati posti dei cuscinetti dallo sgargiante color fucsia. Il loro scopo è di proteggere la testa di chi distrattamente potrebbe finirvi contro.

Ogni paratesta inoltre, presenta l’immagine di un omino a passeggio con in mano il suo immancabile “amico” cellulare.

Leggi anche: social: la sfida da 100.000 dollari viene dall’America

#Staysmart sensibilizza al corretto uso degli smartphone

SmartphoneL’iniziativa, oltre al voler salvaguardare i cittadini da indesiderati scontri con eventuali pali o cartelli, innanzitutto ha lo scopo di sensibilizzarli a un uso più corretto del proprio cellulare.

La campagna #Staysmart, infatti, ha presentato anche una serie di consigli per combattere la dipendenza da smartphone:

  • Utilizzare e scegliere un unico Wi-Fi al fine di contrastare l’inquinamento elettromagnetico, causato dalle reti mobili da cui ormai siamo circondati;
  • Tenere il telefono spento o in modalità aereo durante la notte;
  • Non utilizzare il proprio dispositivo elettronico alla guida;
  • Farne un uso corretto, essendo consapevoli dei pericoli in cui si incorre navigando in internet ed evitando di diventarne dipendenti

E voi, quanto tempo state al cellulare? Bolzano vi avverte: usatelo con moderazione!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here