Smau Napoli 2019: nuovo successo del roadshow dedicato all’innovazione

0
287
smau napoli 2019

Nuovo appuntamento con Smau, nuovo successo del roadshow italiano che da anni è simbolo di innovazione anche in ambito internazionale.
Smau Napoli 2019 conferma la città partenopea come location perfetta per l’incontro di tutti i player appartenenti al mondo della tecnologia che guarda e parla italiano. Nella due giorni dedicata (12-13 dicembre), la Mostra d’Oltremare, sede tradizionale dell’evento, si è trasformata in un vero e proprio laboratorio di spunti, confronti, idee, curiosità e premiazioni. Andiamo a riscoprire i momenti più importanti.

Ti consigliamo questo approfondimento – Smau Napoli, il programma del 2019

Smau Napoli 2019 – Parola d’ordine: relazione

Sempre tenendo fede alla sua parola d’ordine, Smau Napoli 2019 si è incentrata sui numerosi incontri e confronti tra attori legati alle ultime realtà tecnologiche, investitori e il pubblico che ha visto sfilare (in anteprima davanti ai suoi occhi) le tendenze del futuro, imparando a riconoscere e a comunicare l’informazione. In particolare il secondo giorno è stato come una “chiusura d’anno” per Smau. Un anno, il 2019, che può essere giudicato come un pieno successo. Tra location esordienti (come Taranto) e conferme annunciate, il roadshow dell’innovazione continua ad aumentare il suo pubblico.

Ti consigliamo questo approfondimento – Smau Bologna, il resoconto

Smau Napoli 2019 – Cronaca di un successo

smau napoli 2019

Queste le tappe essenziali dell’ultima giornata di Smau Napoli:

  • Storie di innovazione, raccontate da aziende quali Ferrovie dello Stato Italiane, Leonardo, QVC e Sirti e partner del calibro di CBI, Cisco, Deloitte, Oracle, Seeweb, TIM, Unify. Ampio e specifico spazio è stato ovviamente dedicato alle startup campane;
  • Rapporti con il Mise: aggiornamento sull’utilizzo dei fondi previsti dal PON Imprese e Competitività 2014-2020. Storie di successo, dall’Italia, per l’Italia.
  • Si è proseguito parlando di Open Innovation. Qui a far la parte del leone è stata Uniparthenope che, con l’incubatore di Ateneo PIN Lab, ospita attività di spin-off, startup e consorzi creando nei fatti un ecosistema virtuoso a supporto delle iniziative;
  • Poi è arrivato il momento dei Live Show. Si è partiti dallo Smau Live Show delle 13 (dal titolo “Smart city, smart people, smart living”) per arrivare al Live Show a tema internazionale: “The benefits of internationalisation: all the secrets to improve the competitiveness of companies”.
Ti consigliamo questo approfondimento – Smau Milano, novità e anteprime

Smau Napoli 2019 – La Campania che promuove la tecnologia

All’interno del Live Show internazionale si è svolto il Premio Smau | Regione Campania. L’evento ha visto premiate, dopo un lungo percorso, Rislab (laboratorio di ricerca e innovazione per la sicurezza) e Syenmaint (che si occupa dell’Ingegneria della Manutenzione per la gestione e l’ottimizzazione della Produzione Industriale 4.0). Le due startup campane hanno incontrato partner e investitori internazionali e ora potranno ricevere un percorso di accelerazione gratuita di una settimana ospiti di due importanti realtà internazionali. Rislab andrà da Wayra Telefonica e Syenmaint andrà da GermanTech.

Il premio è solo l’ultimo passo del lungo percorso campano di investimenti e di crescita sulla strada dell’innovazione. A Smau Napoli 2019 erano infatti presenti, nell’area dedicata alla Regione Campania:

  • 15 startup;
  • Spin off;
  • 5 distretti ad alta tecnologia, incubatori e centri di ricerca.

A completare il tutto, il raddoppiamento del tour tra i luoghi dell’innovazione. Mete più gettonate: Apple Developer Academy e TIM-Cisco Innovation Hub.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

cinque − 2 =