Spada: madre denuncia Clan di Ostia. Torture ai figli e prostituivano la figlia

0
185
Spada madre denuncia,

Spada madre denuncia il clan di Ostia. I suoi due ragazzi sono stati ricattati dal Clan. Venivano trattati come schiavi, filmati ed umiliati. Il tutto per debiti e droga. I primi si sarebbero incrementati a tal punto da spostare la pressione anche sul resto della famiglia. La sorella infatti veniva costretta a prostituirsi. Fortunatamente la madre ha deciso di fidarsi della Polizia di Stato. La sua denuncia è stata presentata e ieri nella sera si sono visti i risultati. Francesco e Juan del Clan Spada infatti sono stati arrestati.

Ti consigliamo come approfondimento – Casapound, arriva l’ordine di sgombero: addio alla sede storica di Roma

Spada madre denuncia: dai ricatti alla denuncia

trans arresto drogaIl Clan Spada ha fatto più volte parlare di sé anche fuori da Ostia. Tanto che anche oggi trovano il loro spazio. Tutto parte da due fratelli che fanno uso di cocaina e crack. Il giro di droga li porta ad indebitarsi con gli Spada e da qui inizia il baratro. Vengono filmati ed umiliati, sequestrati e torturati, tutto per pagare i debiti e la dose. Poi il Clan va ancora oltre, obbliga la loro sorella a prostituirsi. A quel punto la madre dei tre non resiste, chiama la Polizia di Stato e denuncia l’accaduto. Partono dunque le indagini che si concludono con gli arresti di ieri sera. Francesco e Juan del Clan Spada sono stati indicati come colpevoli del reato. Le accuse, oltre allo spaccio di sostante stupefacenti, sono gravissime. Vanno infatti dal sequestro di persona all’estorsione sino alla riduzione in schiavitù.

Ti consigliamo come approfondimento – Blitz alla ‘Ndrangheta. Indagato il segretario Cesa dell’Udc: “Mi dimetto”

Spada madre denuncia: il commento del Sindaco Raggi e di Gualtieri

Virginia Raggi Processo Marra
Dal pagina Facebook della Sindaca di Roma Virginia Raggi

Sulla vicenda è subito intervenuta il Sindaco di Roma, Virginia Raggi. Lo ha fatto con un post sui social dove ringrazia la Polizia di Stato e DDA per l’arresto eseguito. Poi afferma: “Operazione possibile grazie a denuncia di una “madre coraggio”. Rimarcandone anche la motivazione. “Stanca di vedere i figli tossicodipendenti utilizzati come schiavi dagli spacciatori”. A riguardo si è espresso anche Roberto Gualtieri. Il candidato sindaco per il PD infatti si sofferma sulla vicenda. “Intanto un sentito grazie alla mamma coraggiosà che ha denunciato gli esponenti del clan Spada”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

tre × quattro =