Speranza firma: sarà possibile curare gli animali con farmaci a uso umano

0
192
speranza farmaci

Speranza farmaci per animali: il provvedimento firmato ieri dal ministro della Salute consentirà ai veterinari di prescrivere medicinali “a uso umano” ai nostri amici a quattro zampe. Per essere prescritto, basterà che il farmaco contenga lo stesso principio attivo del medicinale veterinario. Si tratta di una vera e propria vittoria per le associazioni, le famiglie e gli attivisti che da tempo sono impegnati nella causa, denunciando i prezzi troppo elevati dei farmaci specifici per gli animali.

Ti consigliamo come approfondimento – Bonus casalinghe 2021, in arrivo 3 miliardi di incentivi: ecco a chi spettano

Ministro Speranza farmaci per animali: quanto risparmieranno i cittadini?

speranza vaccini estate speranza farmaci
Dal profilo Instagram del ministro Roberto Speranza

Speranza farmaci e tanta attenzione per gli animali, ma non solo: le famiglie risparmieranno, secondo le stime del ministro, addirittura fino al 90% per alcune patologie. “Si tratta di un provvedimento di equità atteso da anni da milioni di cittadini”, commenta il ministro. “Una scelta che consentirà di garantire con più facilità le cure agli animali da compagnia. Un risparmio importante per tante famiglie italiane e per le strutture che si occupano di cani e gatti“.

Difatti, da anni le associazioni di settore insistono sull’approvazione dei farmaci a uso umano anche per gli animali. I costi troppo elevati potrebbero incidere in maniera preponderante sugli abbandoni. Del resto: “Prendersi cura sempre meglio della salute degli animali da compagnia, non è solo un gesto d’affetto e di riconoscenza. Significa garantire una importante funzione relazionale e sociale che gli animali svolgono verso gli umani.”, conclude Speranza. “Un approccio che tiene insieme il nostro benessere, quello degli animali e quello dell’ambiente”.

Ti consigliamo come approfondimento – Approvato il Karnivak-Kov: è il primo vaccino anti-Covid per gli animali

La LAV festeggia: “È una conquista”

kippy antonio abate benedizione speranza farmaciLa notizia è stata accolta positivamente dalle associazioni impegnate nel settore. La LAV – Lega Anti Vivisezione – è sicuramente una di queste. Si tratta di “una conquista a favore di milioni di animali – si legge nel comunicato divulgato dall’associazione – circa 15 milioni considerando solo i cani e i gatti, e delle loro famiglie che grazie alla volontà del ministro della Salute, Roberto Speranza, potranno finalmente risparmiare sui costi, talvolta spropositati, del farmaco veterinario, e di estensione del diritto alla cura per tutti i cani e i gatti, anche quelli che una famiglia non la hanno”. Secondo la responsabile Lav area animali, Ilaria Innocenti, il provvedimento è “particolarmente importante in questo periodo. In questi mesi, a causa degli effetti della pandemia, il potere di acquisto di molti italiani si è ridotto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

2 × 1 =