Startup 2023: vince chi si occupa di comunicazione e benessere. Ecco la classifica

0
571
startup lavoro assunzioni offerte governo ministero

Da diversi anni Linkedin, il più importante portale internazionale dedicato alla ricerca e all’offerta di lavoro (e più in generale allo sviluppo e alla diffusione di contatti professionali), seleziona le più interessanti realtà giovani del nostro panorama (le cosiddette Startup, aziende che hanno da poco – massimo cinque anni – cominciato il loro progetto di crescita) nella LinkedIn Top Startups dell’anno in corso. Anche nel 2023 è arrivata la classifica, diffusa sul canale ufficiale dell’azienda. Andiamo quindi a vedere chi si trova sul podio italiano delle Startup 2023.

Ti consigliamo questo approfondimento: Smau il successo della tappa di Bologna

Startup 2023 Italia: uno sguardo alla classifica di LinkedIn

La LinkedIn Top Startups non è semplicemente uno sguardo alle aziende più interessanti del nostro paese. È uno specchio su ciò che siamo, su ciò che diventeremo, ma soprattutto su ciò che stiamo cercando. Dice molto di noi, insomma, e molto del mercato che costituiamo come utenti, e non è poco. Ma quali sono i criteri tenuti in conto da Linkedin? Lo scopriamo proprio attraverso le loro parole:

  • La crescita della forza lavoro di queste aziende;
  • L’interesse delle persone in cerca di impiego in queste startup;
  • Le interazioni degli utenti con le aziende e i loro dipendenti;
  • La loro capacità di attrarre talenti dalle aziende incluse nella nostra classifica LinkedIn Top Companies.

Quindi andiamo a vedere quali aziende troviamo ai primi tre posti di questa classifica.

Startup 2023 Italia: al terzo posto Banca AideXa

Startup italia 2023Per il terzo anno consecutivo, nella classifica troviamo AideXa, AideXa è una fintech (cioè una banca specializzata nel ramo tecnologico e finanziario) che attraverso i propri servizi punta a velocizzare l’accesso al credito per le piccole e medie imprese e le partite Iva italiane: il suo essere dedicata specificatamente a determinati tipi di correntisti le ha permesso di diventare un punto di riferimento per una specifica nicchia di investitori e di crescere sempre di più nel suo settore.

Ti consigliamo questo approfondimento: Tiktok, ragazzo denuncia datore di lavoro

Startup 2023 Italia: al secondo posto Unobravo

Il secondo posto di questa classifica arriva da Casalnuovo di Napoli. Nell’anno del boom dei servizi per il benessere mentale, Unobravo si è posta come una delle aziende più interessanti per fornire psicologi su richiesta. L’azienda si è anche estesa in Spagna, con il nome di Buencoco. In un contesto in cui di benessere mentale inizia a parlarsi sempre di più, bisogna cercare di farlo con saggezza e criterio. Unobravo si propone proprio questo, e il fatto che sia una realtà napoletana ci inorgoglisce.

Startup 2023 Italia: al primo posto Chora Media

startup 2023Al primo posto abbiamo Chora Media, leader della comunicazione in Italia, che realizza la gran parte dei podcast più interessanti che si trovano sulle varie piattaforme. Nel 2022 l’azienda si è consolidata sul lato dell’informazione digitale acquisendo Will Media.

Abbiamo sempre più bisogno di storie, e di storie che ci siano raccontate in maniera corretta, puntuale, equilibrata e di qualità. Chora media cerca di risolvere questa esigenza; negli anni, infatti, si è consolidata come la più importante startup company italiana.

Insomma, candidarsi qui vuol dire candidarsi per aziende di successo. E voi? Cosa aspettate a proporvi?