Stato di emergenza fino al 15 ottobre: approvata la proroga in Senato

0
227
nuovo dpcm conte mes decreto stati generali, stato di emergenza

Si discute già da tempo della proroga dell’attuale stato di emergenza. Eventualità che ha suscitato fin da subito le polemiche del’opposizione. Tuttavia ieri 28 luglio il Senato ha approvato la mozione della maggioranza per la proroga dello stato di emergenza fino al prossimo 15 ottobre. Approvata con 157 voti favorevoli, 125 contrari e 3 astenuti, ora si aspetta il via libera definitivo.

Ti consigliamo questo approfondimento – Autostrade, trovata l’intesa: ecco i termini dell’accordo tra Stato e Benetton

Stato di emergenza: cos’è?

coronavirus conte congiunti stati generali, stato di emergenzaLo stato di emergenza è una dichiarazione del Governo durante un pericolo imminente o un’emergenza sanitaria. Lo stato di emergenza è emanato tramite decreto legislativo deliberato dal Consiglio dei Ministri.

Ti consigliamo questo approfondimento – Decreto Semplificazioni per rilanciare l’Italia: ecco cosa prevede

È contemplato solo in casi straordinari, come per esempio in presenza di disastri naturali – come in questo caso un’emergenza sanitaria – oppure durante lo stato di guerra. Lo stato di emergenza dunque attribuisce al Governo e alla Protezione Civile poteri straordinari necessari per intervenire tempestivamente proprio in presenza di questi eventi. La tempestività degli interventi è garantita dall’emanazione di decreti legislativi e decreti-leggi da parte del presidente del Consiglio dei Ministri sotto forma di DPCM. In questo caso quindi il solito iter legis del Parlamento viene saltato.

Ti consigliamo questo approfondimento – Istanze Online: cos’è e come iscriversi sulla piattaforma dedicata alla scuola

Le parole del premier Conte

regioni coronavirus, stato di emergenzaSecondo il premier Giuseppe Conte la proroga dello Stato di emergenza è legittima e necessaria. Questo perchè il virus Covid-19 continua tutt’ora a circolare. Dice che, tra le altre cose, senza proroga cesserebbero di avere efficacia ben 38 ordinanze che attualmente sono in vigore. E ha aggiunto che con questa decisione si consente di prorogare gli effetti di misure necessarie. E infine in base al principio di precauzione, adeguatezza e proporzionalità, ci si predispone a mantenere un cauto livello di guardia per intervenire con speditezza qualora ci fosse un peggioramento della situazione.

La proroga dello Stato di emergenza non convince tuttavia il leader della Lega Matteo Salvini il quale si dice preoccupato. Giorgia Meloni invece, leader di Fratelli d’Italia considera questa decisione una “deriva liberticida”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here