Stella di Betlemme a Natale, dopo 800 anni il ritorno della cometa

0
569
Stella Betlemme Natale

Stella Betlemme Natale 2020 da ricordare. Non solo orrori e malattie in questo anno tutto da dimenticare. Dopo 800 anni torna la cometa di Betlemme. Un raro evento astronomico che ci regalerà una meraviglia da ammirare nel nostro cielo. Il frutto di una congiunzione di astri che vedrà compiere lo spettacolo a cui assistettero i Re MagiGiove e Saturno daranno il via alla loro danza con la Terra. In allineamento anche Luna e Marte.

Ti consigliamo come approfondimento – DaD: la scuola si “rinnova”? Ecco cosa pensano gli studenti

Stella Betlemme Natale con sorpresa: in arrivo la grande cometa

Stella Betlemme NataleUn solstizio d’inverno tutto da ricordare. Un giorno speciale, ricco di avvenimenti astronomici che riportano indietro il tempo sino ai Re Magi. La Stella di Natale o anche Cometa di Betlemme è un evento astronomico che si narra da millenni. La celebre stella che squarciò il cielo prima della nascita di Cristo e descritta nella Bibbia in realtà potrebbe essere una congiunzione di pianeti. Ebbene, oggi nessuna scia luminosa segnerà il nostro cielo, piuttosto assisteremo a uno spettacolo rarissimo: un particolare allineamento tra Giove e Saturno. Ad aggiungere meraviglia, i due pianeti saranno in linea retta con la Terra.

Una magia a cui sarà possibile assistere per tutto il prossimo mese… Ma è in questa notte di solstizio, la più lunga dell’anno, che la luce sarà più intensa. Gli astrofili consigliano di munirsi di telescopio. Tra le 17 e le 19 – precisamente 17:45 – sarà possibile assistere al fenomeno anche a occhio nudo. Guardate in basso nel cielo, verso l’orizzonte, a sud-ovest.

Ti consigliamo come approfondimento – Vaccino Covid, copertura: l’immunità durerà da 6 a 15 mesi

Giove e Saturno, il congiungimento dei due giganti

Stella Betlemme NataleNon accadeva dal Medioevo. Dante doveva ancora nascere, era il 1226 e i due pianeti maggiori erano così vicini da generare una luce tale da essere fraintesa per una cometa. Per tale ragione, questo fenomeno prende il nome di Stella di Natale. I due giganti stringono la loro rotta in una congiunzione astrale che unisce la riflessione delle rispettive luci in una grande fusione. Divisi, ma indistinguibili. La prospettiva aumenterà il suo effetto proprio grazie all’allineamento retto con il pianeta Terra.

La distanza apparente tra Giove e Saturno sarà di circa 6 primi d’arco. Corrispondenti a un quinto del diametro della Luna piena. Un evento che, secondo Romano Serra – astrofisico dell’Università di Bologna- non si ripete da 3000 anni e non si ripeterà per i prossimi 3000.
Si chiama occultazione e quest’anno capita a Giove e Saturno. La prossima sarà nel 2417, ma meno stretta. Mentre, nel 2065 sarà la volta di Giove con Venere. Non sarà di notte, ma all’alba. 

Ti consigliamo come approfondimento – Covid, variante inglese: in Italia, da Roma a Bari nuovi casi

Stella Betlemme Natale e Solstizio d’inverno 2020, la notte delle meraviglie

Stella Betlemme Natale

La storia del congiungimento tra Giove e Saturno è molto antica. Questo fenomeno si ripete all’incirca ogni 20 anni; ma la vera rarità sta nella stretta vicinanza tra i corpi celesti, che permette il fenomeno della riflessione di luce intensa.
Stando alle parole dell’astronomo tedesco Johanes Kepler, il famoso Keplero, nel 1614 si verificò una grande congiunzione tra Giove, Saturno e Venere. Tale allineamento sarebbe stato così intenso da far supporre che l’evento narrato nei Vangeli non fosse altro che una congiunzione astrale tra pianeti. Quest’anno Venere lascia il posto alla Terra.

Un altro fenomeno renderà bellissimo il cielo di questa notte: l’allineamento tra la Luna e Marte. L’evento si manifesterà più a est rispetto al precedente, ma contribuirà a uno spettacolo comune. I quattro corpi celesti, difatti, saranno distribuiti su una linea idealmente retta. Tale linea si dispiega sull’ellittica delle costellazioni dello Zodiaco e sino a lunedì sarà possibile intercettarli tra l’Acquario e i Pesci. Occhi puntati al cielo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

15 + venti =